L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

L’esperto risponde è il servizio di consulenza on line di alimentazionebambini.it.

In questa sezione puoi consultare l’archivio di risposte organizzate per Aree Tematiche e chiedere un parere alla nostra Equipe Medica che collabora con la Redazione.

Se hai un dubbio o un problema da sottoporci, segui le istruzioni e accedi al servizio.

Scopri la nostra Equipe Medica

Risposta del giorno

Ciuccio fino a quando?

Nome: Angelo
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Roma
Domanda: Gent.mi dottori, vorrei un vostro parere in merito alla questione ciuccio e biberon. Mio figlio ha 19 mesi e beve il latte con il biberon mattina e sera. Prende anche il ciuccio, ma la mattina quando andiamo al nido lo lascia tranquillamente a casa. Durante il pomeriggio e la notte invece ne sente il bisogno e lo chiede spesso anche quando ogni tanto cerco di toglierlo dalla sua vista per cercare di farlo allontanare gradualmente, tentando invano di usarlo solo per dormire. Le mie domande sono: fino a quando è consigliabile usare ciuccio e biberon? Fino a quando i bambini manifestano il bisogno di suzione? Considerando anche che mio figlio non ha goduto dell'allattamento materno, interrotto purtroppo a 1 mese e mezzo. Grazie sempre per i preziosi consigli che date a noi genitori dubbiosi.
continua
marina cammisa

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Fabiola, esiste una età precisa in cui si smette di avere bisogno di coccole o consolazione? Non credo. Il ciuccio rappresenta per Angelo un momento di tenerezza che rientra nel suo rito di addormentamento, così come stringere un orsacchiotto o ciucciare un lenzuolo (Linus stringe a sé la copertina e non la lascerebbe per nulla al mondo!). Quindi non vi è un tempo preciso in cui i bambini smettono di prendere biberon e ciuccio, e comunque Angelo ha ancora 19 mesi. Il primo distacco dal ciuccio dopo l’ingresso alla scuola materna è avvenuto e questo è già un bene che dimostra che il bambino è socialmente adeguato. Seguire l’evoluzione di Angelo è il vostro compito per capire il momento giusto in cui interrompere questo vezzo. Per ciò che riguarda il biberon, e senza essere drastici, vi propongo di fare colazione insieme a lui in modo che pian piano gli diventino familiari tazza e cucchiaino così da essere lui a cercarli. Non abbia fretta, non si faccia nessuna colpa del mancato allattamento materno, segua lo sviluppo del bambino e coglierà con chiarezza il momento del cambiamento. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMAZIONE SULLA PRIVACY

campo obbligatorio

Aree tematiche

Le risposte più lette

scopri le altre risposte