L'esperto Risponde

L'esperto risponde è il servizio di consulenza on line di alimentazionebambini.it.

In questa sezione puoi consultare l'archivio di risposte organizzate per Aree Tematiche e chiedere un parere alla nostra Equipe Medica che collabora con la Redazione.

Se hai un dubbio o un problema da sottoporci, segui le istruzioni e accedi al servizio.

Aree tematiche

Fai una domanda

Ho letto ed accetto l'Informativa sulla Privacy

* campo obbligatorio

Risposta del giorno

Il mio latte non va bene?

Nome: Celine
Età del bambino: 6 settimane
Sesso: femmina
Comune: roma
Domanda: Salve, ho la mia bimba di 6 settimane che è cresciuta di 1 kg nel primo mese. Ho sempre avuto latte in abbondanza ma ultimamente quando allatto si attacca un po’, poi si stacca e piange. Non vorrei che avesse qualche problema di deglutizione. O è il mio latte che non va bene? Non penso possa saziarsi dopo soli 10 minuti. Non so cosa pensare.
Tomaselli

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

gentile mamma Ramona, la cosa più semplice da fare per essere certi che il suo latte vada bene ( e sarà sicuramente così), è pesare la bambina ed accertarsi che prenda peso. La sua Celine, adesso, dovrebbe aumentare di circa 200 g a settimana. È normale prendere 1 kg il primo mese, ma non bisogna aspettarsi che continui così, perché col passare delle settimane è fisiologico che la velocità di crescita di un neonato diminuisca. Io escluderei i problemi di deglutizione. Ci sarebbero altri sintomi come forti rigurgiti o vomito, oltre a pianti intensi. Quindi, la prima cosa da fare, è prendere il peso della bimba con una bilancia precisa. Se la bimba cresce, resta da capire perché si stacca dal seno dopo 10 minuti e piange. Io le consiglio di controllare che Celine si attacchi bene al capezzolo. Potrebbe essere che ingurgiti molta aria e che dopo la prima poppata avverta dolori alla pancia. Dovrebbe controllare che il labbro inferiore della piccola aderisca bene all’aureola del suo seno. Dopo 10 minuti di poppata (tempo comunque del tutto sufficiente a prendere tutto quel che le serve) staccarla, farle fare un bel ruttino senza avere fretta, e provare a riattaccarla all’altro seno. Provi e mi faccia sapere come va.

Ultime Risposte

marina cammisa

Tutti a tavola

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Nadia, il vostro è il classico esempio di sequestro di persona in cui un esserino dolce, ed altrimenti affettuoso, riesce a tenere in pugno una intera famiglia! È altresì […]

marina cammisa

Capricci a pranzo

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Dory, nella sua lettera si legge bene la disperazione delle madri che sono tenute “in pugno” da questi piccoli schiavisti inconsapevoli (in parte…). Cosa porta, in particolare le mamme, […]