L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

A tavola con mamma e papà

Nome: Francesco
Età del bambino: 10 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Gentile pediatra, vorrei dei consigli per mio figlio di 10 mesi che soffre di una leggera dermatite. Pesa 9,3 kg per 71,5cm. Sembra che abbia sempre fame, gli faccio le pappe di 200gr di brodo e verdure frullate più 40 gr di pesce o carne o formaggio più 3 cucchiai di parmigiano, ma poi preferisce continuare a mangiare. Mangia molta ricotta, gli piace la polenta. Come posso fare? Io gli do anche cose che mangiamo noi, sembra che lui le voglia con molta insistenza, ma la pasta con il pomodoro la posso dare? La pediatra non mi dice molto, mi ha detto che la pappa con il brodo di pesce o carne va data più avanti, ma il bimbo sembra che abbia bisogno di cibo! Sono molto preoccupata per la sua crescita, a volte sembra più piccolo a volte sembra più grande, gli piace mangiare i biscotti per bambini, a volte gli ho dato anche qualche pezzo di dolce fatto in casa e lui era tutto contento, ma io ho paura perché è fatto con tutto l'uovo. Le marmellate posso fargliele provare? La ringrazio
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Elena, avverto dalla sua mail una grande confusione su quello che è giusto fare, su come ci si deve comportare e soprattutto del disappunto per quello che fa ma non vorrebbe fare. Cerchiamo di chiarire alcuni concetti chiave:

  • Lei non cita il latte. A questa età comunque il bambino dovrebbe prendere due volte al giorno il latte, sia esso della mamma, o, in assenza di questo, un latte formulato di tipo 2 e 2 volte un pasto solido completo di primo, secondo con verdurine e frutta.
  • Francesco ha più di 10 mesi e a questa età tutti gli alimenti sono consentiti, incluso il sughetto di pomodoro e l’uovo. Non vedo però la convenienza per la salute di Francesco a dargli già le marmellate o i dolci o la cioccolata.
  • Non cita la pasta (20-25 gr) nella pappa che prepara, perché?
  • Invece esagera con i cibi ricchi di proteine. È più che sufficiente aggiungere un cucchiaino di parmigiano e solo 10 g di carne o pesce, mentre la ricotta può essere considerata un secondo (circa 30g) ed inserita nel menù.
  • Se il bambino mostra di voler mangiare con voi, può benissimo sederlo sul seggiolone con voi a pranzo, ma sarebbe preferibile che mangiasse ciò che prepara per lui. Infatti almeno per il primo anno di vita i bambini devono mangiare senza aggiunta di sale.

L’alimentazione deve essere un momento sereno per la famiglia, perché complicarsi inutilmente? Lo scopo è quello di una corretta alimentazione e se Francesco vuole condividerla con voi, non ci vedo niente di male.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio