L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Adenoidi e colesterolo

Nome: Ersan Ray
Età del bambino: 36 mesi
Sesso: maschio
Comune: siena
Area tematica: Altro
Domanda: Buongiorno, il mio bimbo di 36 mesi ha il colesterolo alto nonostante la sua crescita ponderale scarsa dai 4 mesi in poi, tanto che pesa 11 kg ed è alto 91 cm. Lui ora ha iniziato a mangiare, ma volevo sapere se con l’intervento alle adenoidi il colesterolo migliorerà. Grazie.
Adenoidi e colesterolo

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Gentile Samanta, purtroppo non c’è nessuna relazione tra l’intervento alle adenoidi e il valore del colesterolo nel sangue, mentre è assolutamente possibile che lo scarso accrescimento del suo bambino sia imputabile alla sua patologia adenoidea. A tal proposito la invito anche a leggere l’articolo della Dott.ssa Cammisa. Tornando al colesterolo di Ersan Ray sarebbe importante sapere quanto alto è il valore poiché consideri che una parte del colesterolo del nostro sangue viene prodotta dal nostro organismo, mentre un’altra parte viene introdotta con l’alimentazione. Se il valore è molto alto è probabile che ci sia una forma familiare (ancora più probabile se qualche familiare di I° e II° grado soffre della stesso problema), mentre se il valore è solo relativamente alto è più probabile che esso sia legato alla qualità alimentare. In entrambi i casi è importante comunque cercare di limitare l’utilizzo degli alimenti ad alto contenuto di colesterolo preferendo, ad esempio, i legumi e il pesce alla carne, uova e formaggi. Sui formaggi le consiglio di porre particolare attenzione a quelli stagionati, perché essendo meno ricchi di acqua contengono un maggior quantitativo di grassi e dunque di colesterolo. Infine le consiglio di essere particolarmente attenta alla alimentazione del suo bambino dopo l’intervento, perché si è visto spesso che i bambini, una volta risolto il problema adenoideo, tendono a mangiare molto di più passando a volte da una situazione di sottopeso ad una di sovrappeso. Per cui mantenga sempre porzioni adeguate all’età di suo figlio e una corretta distribuzione dei pasti. Mi ricontatti per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio