L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Aldilà dei valori numerici l’importante sono le adeguate quantità

Nome: Emna
Età del bambino: 15 mesi
Sesso: femmina
Comune: Milano
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Salve dottore, mia figlia ha appena compiuto 15 mesi, pesa 9,900 kg ed è lunga 78cm. Mangia ciò che le propongo ma questa scarsa crescita mi preoccupa.A colazione beve 350 ml di latte intero con due biscotti. A pranzo 25 gr di pasta con carne o pesce o uovo o legumi e aggiunta di verdure, olio evo e parmigiano. A merenda uno yogurt o frutta. A cena come pranzo. Il pediatra mi ha detto che mia figlia è al di sotto della curva, ma non saprei che strategia adottare per incrementare il peso, anche perché oltre alle quantità che ho riportato sopra non vuole altro. La ringrazio per la risposta
Aldilà dei valori numerici l’importante sono le adeguate quantità

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Mary in realtà dalle misurazioni che mi riferisce la sua Emma risulta assolutamente nella media come punto sulla curva, come potrà lei stessa valutare tramite il nostro Crescibimbo. Oltretutto non ci dice nulla sulle misure alla nascita, che naturalmente fanno la differenza anche nei tempi successivi. Aldilà dei valori, in realtà, ciò che riferisce come quantità nell’alimentazione di Emma va bene per quanto riguarda il pranzo (anche se non riferisce quantità di carne e secondi piatti in generale, olio evo e parmigiano, e le ricordo a tal proposito che Emma dovrebbe assumere circa 15 gr di carne o legumi secchi, oppure 20 gr di pesce, oppure mezzo uovo, oppure un cucchiaio non stracolmo di parmigiano o gruviera, più 1 cucchiaio di olio EVO; mentre non c’è alcun bisogno di aggiungere del parmigiano ad un pasto che già comprenda una dose sufficiente di proteine nobili). Il latte del mattino risulta invece essere decisamente eccessivo. Emma infatti dovrebbe assumere tra i 150 e i 250 ml di latte (se parliamo però di quello “di crescita”, che rispetto al latte vaccino normale contiene molte meno proteine ed è addizionato con vitamine e minerali – ferro! – essenziali per la crescita; se invece usa il latte vaccino dovrebbe o limitarsi a 150 ml, o diluire a metà con acqua eventuali quantità superiori, e in tal caso i due biscotti possono aiutare a riequilibrare il tutto). Per ulteriori dubbi ci contatti nuovamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio