L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Alimentazione a 11 mesi: alternare i secondi piatti

Nome:
Età del bambino: 11 mesi
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: La mia bambina alla sera non gradisce il formaggio, che la pediatra mi ha suggerito di metterle nella pappa. Mangia molto volentieri la carne omogeneizzata, anche se l’ha già mangiata a pranzo. Posso dargliela tranquillamente?
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Immagino che il suo pediatra non proponesse il formaggio a cena come un obbligo irrinunciabile, ma più come una valida alternativa, a meno di uno scarso introito di latte e derivati durante il giorno. La sua bimba ha ormai quasi un anno ed immagino abbiate attuato le normali introduzioni suggerite, arrivando a questo punto anche a uovo, pesce e legumi. Pertanto direi che la gestione più opportuna sia quella di alternare i “secondi piatti”, benché ancora nella pappa, con la seguente frequenza orientativa sui 14 pasti settimanali: 5-6 volte carne, 3-4 pesce, 1-2 uovo, 1-2 formaggio, 2-3 legumi (con l’eventuale aggiunta di un pizzico di parmigiano). Se Lei invece si riferisce all’abitudine (molto comune) di aggiungere il parmigiano ad ogni pappa, oltre alla carne o altra sorgente di proteine, si tranquillizzi: non è scritto da nessuna parte che lo si “debba” usare… va benissimo anche la minestrina senza questa aggiunta! Buon appetito!

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio