L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Alimentazione a 14 mesi: consigli a un papà

Nome:
Età del bambino: 14 mesi
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Sono in corso di separazione da mia moglie e mia figlia vive con lei. Mia moglie non mi comunica assolutamente nulla sulle esigenze della bambina ed io vorrei sapere qual è l’alimentazione più corretta per lei. La pediatra non mi ha aiutato in questo se non con nozioni molto generali rimandando poi tutto al giudizio della madre. Per quanto ne so mia moglie dà ancora delle pappine di verdura e carne omogeneizzata a nostra figlia ma vedo (quando mi concede di stare con la piccola) che lei ha sempre fame… Potete aiutarmi?
Alimentazione a 14 mesi: consigli a un papà

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Questo è sicuramente un periodo difficile per lei, ma anche per il resto della sua famiglia. Proverò a tranquillizzarla dicendo che dopo il primo anno di vita l’alimentazione del bambino è abbastanza “libera”, ma deve continuare a essere a misura di bambino. È in questo periodo che si devono rafforzare le buone abitudini alimentari della bambina, per cui offra sempre cibi genuini e molto digeribili. Si sieda a tavola con lei e le faccia trovare nel piatto la stessa pietanza che c’è nel suo di piatto, con quantità più piccole e preparate in modo da essere facilmente masticate perché, probabilmente, la dentatura di sua figlia non è completamente formata. Via libera alla pasta in piccoli formati, al riso, ai legumi parzialmente passati, alle verdure e alla frutta che oltre a fornire energia danno il giusto apporto di fibra che, come sappiamo, ha un alto potere saziante. Serva il pesce e le verdure in piccoli pezzi, la carne in forma tritata (hamburger o polpette) e la frutta schiacciata quando la polpa è molto dura. Come spuntino si può offrire uno yogurt, un frutto, una fetta di pane col pomodoro che ha una giusta consistenza per abituarla a masticare e perché no? Visto che siamo in primavera si può fare merenda con un gelatino alla frutta, comprato facendo una bella passeggiata col papà. Dia il buon esempio nell’alimentazione come per la vita e, mi raccomando, offra sempre alla sua bambina un ambiente sereno e un clima “familiare” nonostante i problemi della separazione.

Un ultimo consiglio: vada insieme a sua moglie e alla sua bambina agli appuntamenti con la pediatra, potrà sentirsi più partecipe e meno escluso dalla vita della sua piccola.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio