L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Alimentazione a 9 mesi: quanta frutta e yogurt?

Nome: Ivan
Età del bambino: 9 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Buongiorno. Vorrei sapere le quantità giornaliere della frutta per mio figlio. E anche dello yogurt. Ho provato a dargli quello di Plasmon da frigo e ha avuto una reazione allergica. La pediatra mi ha detto di darglielo dopo 1 anno. Posso provare lo yogurt fatto in casa? Lo faccio con fermenti lattici comprati in farmacia. Grazie.
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara Vera, a 9 mesi immagino abbia inserito una discreta varietà di frutta per Ivan. La frutta va assunta a fine pasto e negli spuntini e rappresenta un alimento fondamentale in quanto fonte di fibra e vitamine. Le quantità consigliate variano a seconda dell’età, del frutto e del tipo di pasto. In generale a 9 mesi è indicata la porzione (a pasto) di circa 100 gr di frutta grattugiata o omogeneizzata. Lo yogurt, d’altro canto, rappresenta un’ottima alternativa per lo spuntino di metà mattina o pomeriggio. La reazione allergica di cui fa menzione andrebbe approfondita, in quanto, se Ivan non ha un’allergia al latte, difficilmente sarà allergico al solo yogurt in quanto tale. Probabilmente ha avuto una reazione ad altri ingredienti della preparazione offerta. Se ad esempio ha scelto lo yogurtino con albicocca e pesca è più probabile che la reazione sia dovuta a quest’ultimo frutto, piuttosto che allo yogurt di per sé. La preparazione domestica dello yogurt rappresenta comunque un’ottima alternativa, molto facile e controllata se fatta con la yogurtiera elettrica, ma vi sono anche altri metodi più empirici ugualmente efficaci. In ogni modo, il vantaggio, oltre che economico, è il pieno controllo di tutti gli ingredienti (i prodotti industriali contengono spesso zucchero, amido di tapioca, aspartame, eccipienti vari etc.). Il prodotto si conserva in frigo ed ha una scadenza a 8-10 giorni. Per la preparazione vanno benissimo i fermenti in bustina di cui fa menzione, acquistabili in farmacia, in alcuni supermercati o nei negozi bio.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio