L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Alimentazione complementare, lasciate al bambino i suoi tempi

Nome: Virginia
Età del bambino: 6 mesi e mezzo
Sesso: femmina
Comune: Esanatoglia
Area tematica: Educazione
Domanda: Mia figlia ha iniziato con le pappe a 6 mesi e tutto ok, ha sempre mangiato volentieri a pranzo e cena, latte con biscotto la mattina e a merenda. Nessun pasto notturno. All'improvviso ha rifiutato le pappe, serra la bocca e urla per poi piangere perché non ne vuole più. Io non la forzo e al posto delle pappe le do il latte. Pensavo di interrompere le pappe per 2/3 giorni e poi riprovare. È corretto?
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Valentina, è possibile che abbia accelerato troppo i tempi. I 6 mesi sono perfetti per iniziare l’alimentazione complementare, ma il passaggio è estremamente impegnativo per Virginia, con movimenti e gestione della deglutizione ben diversi dall’allattamento. Solitamente si consiglia pertanto di attendere 1 mese prima di arrivare a dare la pappa ad entrambi i pasti, mentre da ciò che ci racconta, lei ha iniziato quasi immediatamente con pranzo e cena, visto che ora la bambina ha solo 6 mesi e mezzo. Assolutamente non sospenda neppure per un giorno e non dia l’immediata alternativa del latte, piuttosto continui con il pasto di pranzo e quando vi sarà un buon ritmo di assunzione della pappa inserisca la cena (o viceversa, a seconda del momento più tranquillo per dedicarsi con calma al pasto). Buona crescita e ci tenga aggiornati.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio