L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Alimentazione complementare: rispettiamo i tempi del bambino

Nome: Gloria
Età del bambino: 6 mesi
Sesso: femmina
Comune: tavernerio
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Buongiorno, ho bisogno un consiglio sullo svezzamento del bambino. Non riesco a capire quante volte la bambina deve mangiare al seno. Faccio un esempio: la mattina la piccola mangia alle 7,30/8,00 il latte materno per mezzoretta. A mezzogiorno invece le preparo la pappa (200g di passato di verdura con 3 cucchiai di farina di tapioca o di riso, una vasetto di carne liofilizzata, un cucchiaio di olio extravergine). A merenda mangia un vasetto di frutta grattugiata di 100 gr, mentre a cena (verso le 19.30) di nuovo il latte materno per mezzora. Non riesco a capire se sto facendo bene, la bambina piange in continuazione perché ha fame dopo la merenda. Abbiamo iniziato le pappe l’8 settembre, e tengo a precisare che è stata abituata a mangiare il latte materno a richiesta. Vi prego, aiutatemi! Grazie mille.
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Livia, lasci Gloria abituarsi gradualmente al grande cambiamento vissuto nel passaggio all’alimentazione complementare, specialmente quando un bambino è allattato al seno e a richiesta. Consiglierei innanzi tutto di dimezzare (se non ridurre a 1/3) il liofilizzato del pranzo, eccessivo per l’età della bambina, e di inserire la frutta a fine pasto. Gloria dovrebbe, in questo modo, arrivare meno affamata allo spuntino del pomeriggio, che sarebbe bene mantenesse ancora con il latte materno. A circa 1 mese dalla prima pappa inserisca poi anche una pappa serale. Non abbia fretta e buona crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio