L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Allattamento al seno, un piacere per mamma e bambino

Nome:
Età del bambino: 12 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Mio figlio vuole il seno ogni volta che deve addormentarsi… Come posso togliergli questa abitudine? Mangia tutte le pappe senza problemi, quando io sono al lavoro mio marito gli dà il biberon con il latte artificiale e non fa storie. Ma quando ci sono io vuole il seno e non il biberon!
Allattamento al seno, un piacere per mamma e bambino

Dott.ssa Assunta Martina Caiazzo

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

I bambini sono ognuno diverso da un altro e non sono di plastica, quindi anche se ad 11 mesi potrebbe prendere il latte, che sia materno o formula, solo a colazione e a metà pomeriggio, ciò non vuol dire che questo sia un comportamento “dovuto”.
Detto questo, consideri che l’allattamento al seno non è solo “fornitura di nutrimento”, ma anche contatto con la mamma, ed è probabile che suo figlio reagisca in questo modo (contrariamente a quando lo allatta il papà) anche proprio per riappropriarsi del contatto e dell’intimità con lei, che essendo fuori casa per molte ore del giorno vede periodicamente sparire dal suo orizzonte… Molti bambini gradiscono il latte prima di dormire anche come momento rituale “dell’addormentamento”; la scelta di suo figlio di preferire il suo latte invece del biberon quando lei è presente definisce chiaramente il suo bisogno e piacere di stare con lei nel momento in cui si addormenta. Il comportamento del suo bimbo perciò è assolutamente normale ed anzi testimonia il suo affetto per lei ed il suo attaccamento.
Mi pare però di capire dalle sue parole che questo stia diventando un peso per lei e per la sua serenità. Anche le madri più attente ed amorevoli arrivano stanche alla fine del primo anno di vita dei figli. Se così fosse, vale la seconda regola importantissima dell’allattamento al seno, ovvero che esso deve essere un momento gradito da entrambe le parti della coppia madre-bambino. In questo caso, bisognerà che lei e il papà abituiate il vostro piccolino ad addormentarsi con modalità diverse dall’attaccarsi al seno di mamma, magari facendolo addormentare per un po’ di tempo solo in compagnia del papà. Sarà però necessario farlo in modo graduale, perché il vostro piccolo si abitui e voi troviate dei modi alternativi a lui graditi perché si addormenti sereno. Chiaro che nel frattempo lei cercherà di trovare altri tempi e spazi per stare con suo figlio in tranquillità ed intimità (quindi non solo gli spazi fisiologici della pappa e del bagnetto), momenti che saranno importanti per una crescita tranquilla e volta all’indipendenza di entrambi. Terminato il problema del latte prima di andare a letto, potrete ritornare ad addormentarlo entrambi, coccolandolo come a lui e a voi piace di più.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio