L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Allenamento intenso e alimentazione corretta

Nome: Giulia
Età del bambino: 11 anni
Sesso: femmina
Comune: Verona
Area tematica: Movimento e stili di vita
Domanda: Buongiorno, vorrei avere qualche consiglio sull'alimentazione di mia figlia.Giulia ha 11 anni e fa nuoto agonistico 4 volte a settimana per 2 ore, direi una attività molto intensa. Volevo chiedere che tipo di alimentazione è più adatta, premetto che è una buona forchetta (è alta 1,49 e pesa 47kg circa). Svolge questa attività da due anni. Ho anche un'altra figlia di 8 anni, Anna, che fa la stessa attività della sorella, se mi può dare qualche consiglio anche per lei (è alta 1,36 e pesa 34kg.) Grazie per la vostra cortesia
Allenamento intenso e alimentazione corretta

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Elena per le sue bimbe, benché facciano attività agonistica, l’alimentazione in realtà non differisce molto da quelle di altre bambine della loro età. Di sicuro rimane l’importanza del frazionamento dei pasti (5 pasti al giorno) per mantenere stabili gli zuccheri nel sangue ed evitare così di accumulare “buchi di fame” difficili da compensare al pasto successivo. La colazione migliore sarebbe quella con latte e una fonte di carboidrati non immediatamente digeribili, meglio ancora se contengono anche della fibra, a esempio alimenti integrali (40-50 g di cereali integrali, 3-4 fette biscottate). Per le merende vanno bene frutta, o yogurt, o un paio di biscotti (meglio quelli secchi rispetto ai frollini). L’unica accortezza sulla merenda è di porla a un orario consono rispetto all’allenamento, in modo che non ci siano rischi per le sue bimbe quando entrano in acqua. I pasti principali invece devono essere completi, quindi contenere sempre una fonte di carboidrati (per il pranzo circa 60 g di pasta, pane, riso, patate,… un po’ meno per la cena), una di proteine (carne, pesce, uova, formaggi, legumi), verdura e frutta. Si ricordi inoltre che pranzo e cena sono sostanzialmente sovrapponibili con l’unica differenza sulla quantità dei carboidrati (a cena dovrebbero essere circa la metà del pranzo). Soprattutto cercate di evitare spuntini fuori pasto e bevande zuccherate come gli integratori di sali minerali. La normale acqua minerale naturale o del rubinetto è di per se un ottimo idratante. Buono sport!

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio