L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Allergia al latte: c’è una soluzione?

Nome: Marta Marrone
Età del bambino: 17 mesi
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Disturbi dell’alimentazione
Domanda: Salve, sono la mamma di una bimba di 17 mesi con una forte allergia alle proteine del latte (IgE anti-alfalattoalbumina 94 kUA/l; anti-betalattoglobulina 62 kAU/l; anti-caseina 20 kAU/l); ho letto che generalmente entro i tre anni di vita tale allergia scompare, volevo sapere se anche con valori così alti di IgE c'è la speranza di una guarigione. Grazie.
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Annalisa, la possibilità di risoluzione dell’allergia alle proteine del latte vaccino è variabile (ma generalmente alta ed entro i 3-4 anni) ed è correlata, da un punto di vista del rischio statistico, a vari fattori. Tra questi sicuramente è importante il livello delle IgE che, nel caso di Marta, risultano abbastanza elevate. Altri fattori di rischio sono la concomitante presenza di asma o di rinite allergica che, se presenti, aumentano ulteriormente il rischio che l’allergia si protragga. Ciò detto, vi è comunque una percentuale rilevante anche di bambini che, nonostante presentino dei fattori di rischio come gli alti livelli di IgE, evolvono ugualmente una tolleranza al latte. Peraltro la piccola età di Marta lascia ampio margine per una visione ottimistica. Con i più cari auguri, felice 2013.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio