L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

Alterazioni intestinali e sovraccarico di latte

Nome: Sofia
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Roma
Area tematica: Altro
Domanda: Buonasera, oggi insieme alla terza scarica di feci (di colore vagamente tendente al giallo e di consistenza morbida ma non liquida) abbiamo riscontrato la presenza nel pannolino di quello che sembra essere muco. È la prima volta, ma Sofia da qualche giorno mangia pochissimo e per la maggior parte si nutre col latte di mia moglie. Per il resto purtroppo mangia principalmente merende al latte, frullati e comunque prodotti a base di latte. Da ottobre a oggi ha dovuto fare 8 cicli di antibiotico a causa di varie otiti perforanti, di un'infezione da streptococco e di una bronchite. Fino allo scorso dicembre è stata una bambina sopra al 97° percentile per peso e altezza, ma praticamente da due o tre mesi è ferma intorno al peso di quel periodo (che è più o meno quando ha avuto il "Picco" delle otiti), cioè 13 kg o poco meno. Di cosa potrebbe trattarsi? Temiamo un'infezione intestinale.
marina cammisa

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Caro papà Alessandro, la prima cosa che mi viene da pensare è che le ripetute terapie antibiotiche abbiano fortemente alterato la flora batterica intestinale (disbiosi) con conseguente alterazione della funzionalità. Il muco indica una sofferenza della mucosa che può avere varie cause come la disbiosi stessa, o patologie gastroenteriche infettive, o alterazioni di carattere allergico. Quello che le consiglio è di confrontarsi con il pediatra di base per avere indicazioni su un pro-prebiotico adatto al caso (sul mercato ce ne sono molti ma non tutti parimenti efficaci), effettuare un esame delle feci se permane muco o diarrea frequente, ma anche rivalutare l’alimentazione. Da ciò che ci racconta infatti il carico di latte e quindi di lattosio appare francamente eccessivo nel corso della giornata. Mantenga 1 porzione di latte o yogurt al giorno, non di più: tutto il resto della giornata e dei pasti, a un anno e mezzo di età, deve essere rappresentato da quello che mangiano i grandi: pasta, riso, pane; carne, pesce, uova, legumi; verdure di tutti i tipi; frutta di tutti i tipi. Consideri infatti che Sofia è ancora allattata dalla mamma, e l’eccessivo carico di lattosio con merende al latte, dolci e frullati potrebbe di per sé accelerare oltremodo l’intestino. Ci tenga aggiornati e buona crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMAZIONE SULLA PRIVACY

campo obbligatorio