L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

L’altezza definitiva

Nome: Angelo
Età del bambino: 1 anno
Sesso: m
Comune: Pelago
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Gentile dottoressa la mia domanda é frivola ma desta in me curiosità. Io e mio marito siamo medio-alti mentre l’accrescimento di Angelo é sempre sotto i percentili standard di riferimento. É nato con parto indotto per ventricolomegalia borderline e per fortuna si é tutto risolto in una “variabile della normalità”. Può essere stata causa del suo essere teneramente bassino?
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Irene, mi ha colpito la “tenerezza” con cui mi ha posto una legittima domanda che molti genitori si fanno: “Quanto sarà alto mio figlio?” Non posso aiutarla molto con la mia risposta, intanto perché Angelo è troppo piccolo ma soprattutto perché non mi parla del suo peso e altezza alla nascita. Infatti, un bambino piccolo per l’età gestazionale, cioè nato più piccolo per una qualche ragione, può non recuperare il ritardo o farlo entro i primi 2 anni di vita. Inoltre non mi parla dell’accrescimento di Angelo in questo anno. Come ripetiamo sempre, quello che conta quando si segue l’altezza di un bambino è che essa sia regolare nel tempo indipendentemente dal centile a cui si colloca. Un bambino che segue una sua curva di crescita potrebbe essere un piccolo che probabilmente manterrà nel tempo quelle altezze. Immagino che il suo pediatra, che esegue regolarmente i bilanci di salute, saprà essere più preciso. È però ancora presto per pensare ad un’altezza definitiva che mediamente nelle donne si avvicina più a quella della madre e nei maschi a quella del padre. Naturalmente un eventuale test per la celiachia non si nega a nessuno. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio