L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Appetito nei bambini: una questione di età

Nome: Alessia
Età del bambino: 20 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Il mio bimbo pesa 12,5 kg ed è alto 90 cm, siamo nella norma? Ultimamente ha ridotto le quantità dei pasti: quanta pasta per esempio dovrebbe mangiare alla sua età?
Appetito nei bambini: una questione di età

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Cara mamma Alessia il suo bambino è perfettamente nella norma, infatti il suo BMI è appena al di sotto del 50° percentile. I motivi per cui ultimamente mangia di meno durante i pasti potrebbero essere tantissimi. Forse mangia di più fuori pasto, oppure è un po’ raffreddato e non ha molto appetito. Ma la causa più probabile è la normale riduzione dei fabbisogni che si ha a quest’età rispetto al 1° anno di vita. Quanto a questo, peraltro, stia tranquilla, andrà solo peggiorando… Scherzi a parte, consideri che è davvero normale e fisiologico che un bimbo di 2 e 3 anni mangi meno di quanto mangiava ad 1 anno. Dunque, mi raccomando di non forzarlo a mangiare di più, servirebbe solo a scardinare quell’autoregolamentazione di cui il bambino è ancora provvisto, e che gli consente di mangiare solo finché ne ha davvero bisogno. Per quanto riguarda la quantità di pasta, 30 g, quanti più o meno ne mangiava un anno fa, possono essere ancora sufficienti. Si ricordi piuttosto di offrire sempre una porzione di verdura e frutta sia a pranzo che a cena.

 

 

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio