L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

I bambini acquisiscono le paure dei genitori

Nome: Federica
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Manfredonia
Area tematica: Educazione
Domanda: Buonasera, sono un papà preoccupato da quello che ci sta accadendo con mia figlia. Da circa un mese la bambina ha smesso di ingerire alimenti solidi e si limita a bere latte con biscotti e qualche omogeneizzato con il semolino. Dopo qualche giorno ci siamo recati in ospedale dove la hanno ricoverata e hanno provveduto a fare tutti gli accertamenti necessari per escludere che ci fosse qualcosa: tutto negativo. Purtroppo siamo stati troppo paurosi e temendo che la bambina si potesse affogare con qualcosa di grosso l’abbiamo di fatto convinta di questo. All'ospedale il neuropsichiatra ci ha detto che sicuramente il problema è questo e che ci vorrà del tempo per recuperare una vita normale. Adesso mi sto chiedendo come posso fare per risolvere il problema. Grazie
I bambini acquisiscono le paure dei genitori

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Caro Libero, i bambini essendo i nostri “specchi” ovviamente apprendono anche le nostre paure e timori; questi spesso risultano essere per noi adulti più gestibili, mentre per i piccoli possono diventare invalidanti. Ovviamente Federica è ancora tanto piccola, per cui questo suo atteggiamento è sicuramente modificabile. Di certo, come già le hanno detto altri colleghi, ci vorrà da parte vostra pazienza e soprattutto dovrete essere in primis voi a superare la vostra “estrema” paura del soffocamento. Per questo vi consiglio innanzitutto di frequentare un buon corso di disostruzione in ambito pediatrico che vi dia una certa sicurezza su come affrontare e gestire una eventuale situazione di pericolo. Per ciò che invece riguarda Federica vi consiglierei di ricominciare uno pseudo-divezzamento, ciò di iniziare ad aumentare gradualmente le consistenze degli alimenti in modo che, poco alla volta e senza forzature, la vostra bambina posso tornare con naturalezza ad un’alimentazione normale e adeguata per la sua età. Ma mi raccomando: non fate l’errore che se Federica si rifiuta di mangiare tornate indietro ad offrire solo alimenti liquidi, così la piccola non capirebbe più come comportarsi. Per ulteriori dubbi contattateci nuovamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio