L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Bambini e stitichezza: cosa fare?

Nome: Alessio
Età del bambino: 3 anni
Sesso: maschio
Comune: velletri
Area tematica: Educazione
Domanda: Salve, il mio bambino da quando è nato soffre di stitichezza. Quando era più piccolo usavo le perette, ma ora che ha 3 anni cosa posso fare? Non voglio che il suo intestino si abitui ai farmaci. Mangia di tutto, verdure e frutta comprese, ma quando è il momento di fare la cacca piange disperato per il dolore. Che cosa posso fare?
Bambini e stitichezza: cosa fare?

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Gentile mamma Arianna, purtroppo la stitichezza è molto diffusa tra grandi e piccoli. Le cause possono essere molte, come la cattiva alimentazione, lo stress, l’alterazione della flora intestinale o la poca attività motoria. È possibile che le perette abbiano aggravato la situazione, impigrendo ancora di più l’intestino di Alessio. Se piange durante l’evacuazione, molto probabilmente le feci sono troppo dure. Alessio potrebbe avere una piccola ragade anale che durante la defecazione gli genera dolore: lo porti dal suo pediatra e lo faccia controllare. Se è così, va attuata una terapia locale con delle pomate e dei lassativi che non disidratino le feci, lasciandole morbide. Esistono poi integratori con sostanze naturali che permettono di ammorbidire le feci (il suo pediatra la saprà consigliare), mentre un’altra possibilità sarà far consumare al bambino uno yogurt con probiotici al giorno, tutti i giorni. Ovviamente continui a non far mancare ad Alessio frutta, verdura e legumi e fate insieme tante passeggiate… a piedi!

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio