L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Bambini sovrappeso: sport almeno due volte alla settimana

Nome: Rosa
Età del bambino: 9 anni
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Movimento e stili di vita
Domanda: La mia bambina ha 9 anni, pesa 43 kg, è alta 1,38 e non fa attività fisica. Mi hanno informata che in base alla sua età è in sovrappeso e sto cercando una dieta per farla dimagrire e non toglierle la maggior parte dei cibi che le piacciono. Parlando con i vari pediatri non sono riuscita a trovare una risposta che mi soddisfacesse, tutti mi parlano di attività fisica e pasti moderati, ma io in realtà vorrei sapere cosa, precisamente, devo farle mangiare! Spero che mi possa dare una mano lei.
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara signora, l’indicazione della pratica dell’attività fisica e pasti moderati (io direi anche equilibrati) è, ovviamente, del tutto condivisibile, il problema è che non è sempre di facile applicazione a meno che non vi sia da parte del genitore la ferma convinzione che sia assolutamente necessario per il benessere del proprio figlio. Sono certo che i vari pediatri consultati l’avranno consigliata per il meglio, e sul nostro sito può trovare molti consigli nutrizionali. Eliminerei nella gestione quotidiana il concetto di “dieta per farla dimagrire” e lo sostituirei piuttosto con “alimentazione corretta per tutta la famiglia”. Senza conoscere la bambina e le vostre abitudini non mi è purtroppo possibile fornirle delle indicazioni personalizzate. Sicuramente la esorto a trovare con sua figlia un’attività fisica che possa praticare volentieri almeno due volte la settimana, qualsiasi essa sia, e che diventi un’alternativa che dia ritmo, impegno e diversivo alle sua giornate tanto da trasformarsi in uno strumento efficace per la normalizzazione del peso. Ma soprattutto, perfino più importante dell’attività fisica organizzata, ci dovrebbe essere una riduzione della sedentarietà: molti bambini trascorrono molto tempo in attività sedentarie (senza contare poi quella sedentarietà “obbligata” dovuta all’attuale organizzazione delle attività scolastiche), che spesso coinvolgono anche lo stare per tempi più o meno lunghi davanti a uno qualsiasi dei vari schermi presenti nelle nostre case (Tv, Pc, Playstation, XBox, ecc…). Consideri che è consigliabile che si svolgano attività non sedentarie per almeno 15-30 minuti ogni 2 ore di attività sedentarie, qualunque queste ultime siano… insomma, il percorso di cambiamento che è necessario fare risulta spesso impegnativo, ma vedrà che con costanza, pazienza, ed il contributo di tutti coloro che le stanno intorno ed hanno a cuore il benessere della bambina, lei avrà successo. In bocca al lupo!

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio