L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Bambino sovrappeso: quando i genitori non vogliono vedere

Nome: Roberto
Età del bambino: 8 anni e 9 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Disturbi dell’alimentazione
Domanda: Scrivo per il figlio di un'amica. Il bambino ha quasi 9 anni, è altro circa 130 cm e pesa 40 Kg. Quest'estate entrava in piscina con l'accapatoio per non farsi vedere dagli amici. Ho provato a parlare con i genitori, ma loro ritengono che il figlio non abbia particolari problemi di peso. Quello che mi preoccupa è che, a quanto pare, il bimbo ha dei complessi per il suo aspetto, ma i genitori non sembrano dare importanza. Volevo sapere se un bambino di quel peso e di quell'altezza può considerarsi sovrappeso e se e come si potrebbe aiutare. Grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile amico, è chiaro che Roberto è sovrappeso ed è altrettanto chiaro che i suoi genitori non vogliono vedere. Questa è una delle situazioni più frequenti con la quale noi pediatri ci dobbiamo scontrare quotidianamente. Fin dalla nascita un visino rotondo con gote prominenti e cosciotte da baciare sono il prototipo del bambino in buona salute. Con il passare degli anni il piccolo con qualche chilo in più e che  ispira una naturale simpatia continua ad essere accontentato nelle sue richieste alimentari. Gli anni passano e i genitori sembrano non accorgersi del progressivo aumento di peso: alcuni sono convinti che con lo sviluppo dimagriranno, altri pensano che non si possono sacrificare i bambini con le diete, e che sono belli così. Peccato però che questi genitori, che non vogliono vedere, un giorno si svegliano con degli adolescenti problematici ed infelici. Perché i genitori non se ne sono accorti prima? Perché non si rendono conto che la salute dei loro figli è compromessa e hanno difficoltà nel relazionarsi con i coetanei? Ancora non siamo in grado di dare delle risposte esaurienti a questi legittimi quesiti. Caro Alex, se lei ha qualche influenza su questa famiglia, difenda Roberto dalla distrazione colpevole-incolpevole  dei suoi genitori.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio