L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Bassa statura

Nome: Silvia
Età del bambino: 12,9 mesi
Sesso: femmina
Comune: Roma
Area tematica: Altro
Domanda: Buonasera, mia figlia Silvia ha avuto il ciclo un mese prima del suo dodicesimo compleanno. Ho fatto la radiografia del polso per stabilire l'età ossea. Il radiologo che ha fatto l'esame dice che l'età ossea e anagrafica corrispondono, mentre l’endocrinologa, dopo aver consultato gli atlanti, sostiene che l'età ossea sia maggiore rispetto a quella anagrafica, cioè adesso ha 12 anni e 9 mesi e risulta come se avesse 13 anni e due mesi. Attualmente è alta 155 cm (ha preso 4 cm da marzo di quest'anno). Io sono alta 163 e il padre 170. Se l'età ossea supera quella anagrafica le possibilità che cresca ancora si riduce? Grazie ancora
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Stefania, uno scarto fino a 6 mesi in più o in meno tra età ossea ed età anagrafica rientra nella variabilità individuale, oltreché nella variabilità di lettura, il che significa che è ininfluente e privo di significato clinico. D’altronde, in base alle vostre stature, il “target” staturale di vostra figlia è di 160 cm, con un minimo e un massimo statistici tra 153 e 167. Silvia è ancora piccola di età, ed ha davanti a sé all’incirca altri 8 anni in cui può crescere ulteriormente; ed in ogni caso è già adesso all’interno del suo bersaglio genetico. Francamente, mi godrei la mia bella figlia senza starmi a preoccupare né della sua altezza attuale né di quella futura! Un cordiale saluto

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio