L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Birbonerie

Nome: Stella Francesca
Età del bambino: 22 mesi
Sesso: femmina
Comune: Ostellato(Fe)
Area tematica: Educazione
Domanda: Salve, la nostra bambina è molto vivace e non va all’asilo. A volte si ferma e ascolta se ho da farle un rimprovero però poi ricommette sempre gli stessi errori: prende la sua bottiglia e bagna qualsiasi cosa che trova in casa, oppure prende i colori e scrive dappertutto. Infine ha il vizio di dormire mettendo le sue dita nella mia bocca. Spero mi possiate dare qualche suggerimento. Grazie.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Lina, se stiamo parlando della stessa bambina, rimango stupita delle sue considerazioni perché mi pare che abbia solo poco più di 1 anno e mezzo. Immagino che i “piccoli dispetti” che Stella Francesca le fa sono legati alla sua esagerata reazione che “diverte la piccola”. Le chiedo: “che bisogno ha la bambina di avere una sua bottiglietta con l’acqua sempre a disposizione visto che non la usa per bere?” Quel tipo di acqua è legata alla sete e potrà chiedergliela tutte le volte che vorrà. Invece sarebbe bello inventarsi un gioco nella vasca di casa o all’aperto, se possibile, in modo da dare un senso a “quell’altra acqua” con cui si può giocare. E i colori non sono uno strumento per divertirsi magari con la sua mamma? Potrebbe dedicare solo una parete di casa, magari lavabile, usando gli opportuni colori. È mamma che deve dare le regole, in rapporto all’età, senza pretendere che vengano capite. E d’altra parte è assolutamente normale che a 22 mesi la piccola non ascolti i rimproveri dei genitori: a questa età non riescono a capire bene i “si può” e i “non si può”. Lei continui con calma a dire no quando è no, ma sia armi di pazienza perché finché non arrivano a 3 anni e passa l’effetto del diniego da parte dei genitori è pressoché inesistente. Il “vizio” delle mani in bocca durante l’addormentamento sono un gesto di grande affetto e attaccamento a lei, come potrei io consigliare un modo per impedirlo? Gentile Lina, i piccoli hanno una dimensione, una comprensione e un attaccamento che non sono uguale a quella ragionata e opportunista dei grandi. Per ora non si crucci per le prodezze della piccola Stella Francesca… tra qualche anno le mancheranno e ci riderà su.

 

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio