L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Capricci alimentari: niente di cui disperarsi

Nome: Rosario
Età del bambino: 19 mesi
Sesso: maschio
Comune: santa teresa di riva
Area tematica: Disturbi dell’alimentazione
Domanda: Salve, sono la mamma di un bimbo di 19 mesi che rifiuta la pasta e anche gli altri alimenti. Beve solo latte e biscotti ma, a dire il vero, la pasta e la carne le mangia, ma in quantità ridotte. Non so cosa fare, sono disperata; delle volte mangia del formaggio, ma raramente altre cose. Il pediatra mi ha detto di non preoccuparmi perché sta mettendo i canini. Ma è possibile che da due mesi beve solo latte, e la pasta e la carne non le vuole neanche toccare? Grazie dell’aiuto.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Cara Vincenza, quello che conta è che Rosario stia crescendo e per questo mi sembra che il suo pediatra l’abbia tranquillizzata. Mi dispiace molto che lei sia “disperata”, perché mi sembra che, tra alti e bassi, Rosario comunque mangi, magari quelle che ritiene per lui essere porzioni sufficienti. I bambini poco affezionati al cibo, come il suo, tendono ad autoregolarsi secondo porzioni che non soddisfano i desideri degli adulti ma che non per questo sono inadeguate (se così fosse il bambino crescerebbe poco e non sarebbe in buona salute). Credo che Rosario vada parzialmente accontentato, nel senso che può mangiare le quantità che desidera (e se le porzioni che gli offre fossero esagerate?), però senza essere assecondato nei suoi capricci alimentari. Infatti sospetto che nel momento in cui lui rifiuta un alimento, per esempio il formaggio, lei è pronta a sostituirlo con altro. Non disperi, non c’è motivo visto che ha la fortuna di poter offrire da mangiare a suo figlio, altrimenti lui “il furbetto” ne approfitterà. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio