L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Crescita del bambino: facciamo chiarezza sui percentili

Nome: Riccardo
Età del bambino: 22 mesi
Sesso: maschio
Comune: Palermo
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Buongiorno, volevo avere notizie sulla crescita sia ponderale che di altezza che un bambino dovrebbe avere fra i 12 mesi e i 24 mesi. Il mio bambino è stato per il primo anno sempre fra il 75° e 90° percentile come peso, ora sono passati altri 10 mesi e non ha preso quasi niente di peso, e di altezza è sempre stato, e continua ad essere, al 50° percentile. E’ normale questo rallentamento di crescita?
Crescita del bambino: facciamo chiarezza sui percentili

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Gentile signora Patrizia, dalla sua lettera e, soprattutto, dal tono con cui ci scrive, si intuisce che sia un po’ confusa sul significato dei percentili. Avere un peso e un’altezza intorno al 50° percentile vuol dire “essere nella media”. Mentre se il peso è al di sotto del 50° percentile significa che il bambino pesa meno rispetto alla media, o se è al di sopra del 50° percentile significa che pesa di più e molto probabilmente è in sovrappeso. Stesso discorso si fa per la lunghezza-altezza. Mi spiega perché sembra disperata per il fatto che il suo Riccardo è perfettamente nella norma? Mi sarei preoccupata di più se il peso di mio figlio fosse restato tra il 75° e 90° percentile! Perché i percentili non devono assolutamente aumentare con l’aumentare dell’età. Un rallentamento della crescita ponderale è assolutamente normale e guai se non ci fosse.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio