L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Che dramma se non finisce le poppate!

Nome: Francesco
Età del bambino: 5 mesi
Sesso: maschio
Comune: Roma
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Buongiorno, mio figlio ha 5 mesi. Da due settimane abbiamo inserito nella sua dieta la frutta, 40 grammi al giorno, che mangia molto volentieri. Da quando è nato, però, ho difficoltà per fargli finire le poppate di latte. Fino al quarto mese ho fatto un allattamento misto e da un mese beve solo latte artificiale, ma non è cambiato nulla: il latte non lo finisce mai e, al giorno, arriva a 500 ml solo se insisto tanto. Fosse per lui ne mangerebbe soltanto 60 o 90 a poppata e ogni 6 o 8 ore! A volte riesco a farlo mangiare mentre dorme: so che è sbagliato, solo che non so cos’altro fare perché se non faccio così non mangia proprio. Lui pesa 6.720 kg e misura 64 cm. So che cresce ma penso che sia solo per la mia insistenza e ho paura che questa crei un disturbo alimentare e che in futuro rifiuti il cibo. Che devo fare? Grazie.
Che dramma se non finisce le poppate!

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

In effetti, cara mamma Sara, il suo piccolo si trova appena sopra il 15°percentile per l’altezza e al 15°percentile per il peso. Non sapendo i suoi dati alla nascita, né se è nato a termine o prima del termine, non posso dirle se questo significhi che cresce più lentamente rispetto ai bambini della sua età oppure se sta seguendo la sua propria (ed appropriata) curva di crescita, ma quel che posso dirle per certo è che è ben proporzionato. Visto che non è mai stato un gran mangione di latte, io avrei aspettato ancora un po’ per introdurre alimenti diversi dal latte (cosa che, le ricordo, l’OMS consiglia di fare dai 6 mesi d’età); inoltre, la frutta è meno “densa” di calorie rispetto al latte, cosicché c’è il rischio effettivo che, mangiando la frutta, questa lo sazi, anche al punto da fargli ridurre ulteriormente la poppata successiva di latte, con un rischio – a questo punto sì – di carenze caloriche e di nutrienti. Dunque, farei passare quest’ultimo mese così come sta facendo per poi cominciare il divezzamento a tutti gli effetti a 6 mesi compiuti. Scrivendomi che Francesco mangia volentieri la frutta mi fa pensare che apprezzerà anche i nuovi sapori delle pappe e la situazione migliorerà certamente. Pazienti ancora un po’. Mi raccomando.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio