L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Come interrompere l’allattamento al seno

Nome: Pietro
Età del bambino: 16 mesi
Sesso: maschio
Comune: BISTAGNO
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Buongiorno. Mio figlio di 16 mesi misura 78 cm e pesa 11,5 kg. Sto cominciando a togliergli il seno, che attualmente chiede per la nanna del pomeriggio e della notte. Per il pomeriggio ormai l'ho tolto. Mi rimane la notte. Di notte il bimbo me lo chiede 2 o 3 volte, durante le quali si fa delle mangiatone, poi si gira dall'altra parte e continua a dormire! Alla mattina prende 150 ml di yogurt da bere. Pietro però non ne vuole sapere di nessun altro tipo di latte, biberon e ciucci. Vuol bere solo nel bicchiere o con il cucchiaio, per cui questa cosa renderebbe difficile addormentarlo la sera. Durante i pasti mangia frutta e verdura come un macaco, pasta e formaggio. La carne frullata non la vuole, e a pezzetti è difficile per lui perché ha solo 6 denti. Con queste premesse, come faccio ad abituarlo senza seno anche la sera/notte e a garantirgli un apporto adeguato di nutrienti? Grazie.
Come interrompere l'allattamento al seno

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Gentile signora Elisabetta, il suo bambino si trova appena sotto il 50° percentile per la lunghezza e sotto l’85° percentile per il peso, quindi, diciamo, è leggermente sovrappeso. Dalla sua lettera capisco che lei tema che togliendo il latte materno l’alimentazione di Pietro diventi scorretta. Ma d’altra parte avverto che lei è stanca e che non vorrebbe più svegliarsi 2-3 volte la notte per allattare. La capisco. Dal momento che il suo dolce “macaco” non è sottopeso dovrebbe sentirsi più tranquilla e farsi aiutare da suo marito. Come? Potrebbe coccolare lui Pietro di notte quando si sveglia, per evitare che prendendolo in braccio lei il piccolo continui a cercare il suo seno: sentendo l’odore del latte della mamma, gli risulterebbe incomprensibile il fatto di non poterlo più avere… Forse ci saranno delle notti in bianco, ma, mi creda, ci sono passate tutte le donne che ad un certo punto hanno deciso di smettere di allattare al seno. Lo yogurt è un ottimo sostituto del latte, ma credo che, tolto il seno, Pietro si avvicinerà al latte che potrà bere in un bicchiere con o senza beccuccio. Sull’alimentazione del piccolo, però, devo fare delle osservazioni. È un’alimentazione monotona in cui mancano alcuni importanti alimenti, come legumi, carne e pesce. Il formaggio non può essere l’unica fonte proteica. Le assicuro che 6 dentini sono più che sufficienti per masticare dei teneri pezzi di pesce o i legumi. Può, per esempio, dare questi cibi all’inizio dei pasti, in modo che per fame Pietro si avvicini a questi importanti alimenti. Mi riscriva per farmi sapere come va e dia un bacio da parte mia al suo macaco.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio