L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Come pranzare prima dello sport?

Nome: Angelo
Età del bambino: 7
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Altro
Domanda: Salve, mio figlio quest'anno comincia il terzo anno di scuola calcio. Già l'orario che faceva (dalle 15 alle 16.30), per me, non era molto indicato, ma quest'anno addirittura hanno anticipato di 30 minuti, cioè alle 14.30. Ma se un bambino esce da scuola alle 13.20, e ha giusto il tempo di tornare a casa e mangiare (finisce per le 14,20), come può fare attività sportiva col pranzo ancora sullo stomaco?
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Caro papà Mario, in effetti ha ragione, la fine del pasto e l’inizio dell’attività fisica sono francamente molto ravvicinati; evidentemente ci sono dei motivi organizzativi dietro a questa scelta. Comunque volendo, immagino, mantenere la frequenza alla scuola calcio che suppongo comunque non sia quotidiana, le proporrei di far mangiare ad Angelo per pranzo solo un primo piatto leggero con contorno di verdure e saltare il secondo (solo nei giorni di calcio ovviamente) in quanto di più impegnativa digestione. Inserisca poi una merenda (alle 16.00, fine gioco) con pane (40 grammi) e bresaola o prosciutto crudo o tonno o salmone o ricotta etc. La cena potrà rimanere pertanto stabile nel corso della settimana con primo piatto o pane, secondo, contorno di verdure e frutta. Buon gioco.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio