L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Corretta alimentazione? Si costruisce nei primi anni

Nome: ELIA
Età del bambino: 4 anni
Sesso: maschio
Comune: UDINE
Area tematica: Educazione
Domanda: Buongiorno dottore, il mio bambino fin da piccolo non è mai stato un mangione, lo ho allattato fino all'età di 2 anni e mezzo e non ha mai espresso il desiderio di assaggiare pietanze diverse dalle sue minestrine. Ora ha 4 anni e mangia solo gnocchi al burro, pasta al burro, prosciutto crudo, creme di formaggio alla frutta e panna cotta, ogni tanto qualche pezzo di pizza, ma non sufficiente per considerarsi pasto.A pranzo dalla nonna mangia ancora una pappetta fatta da pastina omogeneizzato di carne, formaggini, grana, altrimenti non sappiamo come fargli mangiare un po' di carne che rifiuta categoricamente.Tento ogni giorno di cucinare cose diverse e di fargli assaggiare gusti diversi, ma continua a rifiutare tutto. Da poco ha deciso di mangiare l'uovo all'occhio di bue, gliene do 2 alla settimana, 1 il lunedì e 1 il giovedì.Temo che la dieta sia troppo ricca di grassi e colesterolo e non so se possa avere delle conseguenze gravi, ma nonostante i miei tentativi non riesco a fargli cambiare idea, sono le uniche cose che mi mangia. I pediatri mi hanno sempre detto di lasciarlo mangiare ciò che vuole e da solo un giorno mangerà tutto.Sono un po' preoccupata, spero mi possiate consigliare. Grazie. Saluti
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Federica, a parte la monotonia, la dieta di Elia, seppure probabilmente sufficiente dal punto di vista calorico, risulta assolutamente inadatta per l’assenza di frutta, verdura, legumi e pesce. Se Elia non ha un problema di sottopeso, non mi trovo d’accordo con il consiglio di lasciargli mangiare ciò che vuole nell’attesa fatalistica che un giorno cambierà, di fatto è nei primi anni di vita che si struttura un rapporto corretto con il cibo. Pertanto la invito a modificare gradualmente la routine di Elia, accettando i rifiuti senza offrire alternative. Non pretenda di stravolgere tutto, inizi con l’eliminare gli omogeneizzati e passare alla carne frullata e poi tritata, a condire diversamente gli gnocchi che tanto gli piacciono e ad elaborare le uova in modo diverso, unendole per esempio alle zucchine (tolta la parte verde nel momento iniziale). Non si perda d’animo e legga le altre risposte fornite in tema di selettività. Tenga presente che il proverbio il miglior condimento è l’appetito è presente in tutte le lingue del mondo. Buon lavoro!

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio