L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Crescibimbo, utile usarlo!

Nome: Giorgio
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Caltanissetta
Area tematica: Altro
Domanda: Buonasera, sono preoccupata per la crescita di mio figlio. Nato a termine 3 kg per 50 cm. A 1 anno raggiunge il peso di 11,200 kg per 82 cm. A distanza di 2 anni è 92 cm per 14 kg. Mi sembra poco vista la crescita del primo anno. Il pediatra dice di vedere come continua la crescita ma a me non fa stare molto tranquilla. Dovrei fargli fare degli esami? Grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Jessica, la velocità di crescita del primo anno non può essere confrontata a nessuna delle età successive. Infatti madre natura ha fatto in modo che un piccolo essere appena nato, e quindi adeguato alle dimensioni dell’utero materno, possa triplicare il suo peso al termine del primo anno. Immagini cosa succederebbe se si verificasse lo stesso incremento negli anni successivi!

I bambini dopo questo magnifico ed utile incremento ponderale del primo anno tendono a stabilizzarsi su accrescimenti più lenti che variano da soggetto a soggetto. Per questo motivo seguiamo i bambini nel tempo e riportiamo i loro pesi e altezze su delle curve, dette appunto di crescita, che seguono il piccolo fino alla pubertà e ci indicano se il percorso è regolare e senza intoppi. Lo stesso vale per Giorgio, infatti credo che il bambino stia seguendo un suo ritmo di crescita che si assesta per l’altezza/lunghezza quasi al venticinquesimo percentile (come lei stessa avrà modo di verificare utilizzando il “Crescibimbo” che trova sul nostro sito), mentre il peso è sul cinquantesimo, dunque perfino più del necessario. Ne parli eventualmente di nuovo con il suo pediatra e se il piccolo è vivace e tranquillo non aggiunga altro.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio