L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

Divezzamento a 6 mesi

Nome: Simone
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Sanzeno
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Buongiorno dottoressa, le chiedo gentilmente un consiglio in merito allo svezzamento del mio bimbo: già un mese fa avevo provato a proporgli la frutta ma senza successo anche perché ha preso la pertosse quindi avevo sospeso. Ora ho riprovato ma lui non apre neppure la bocca e non sembra interessato al cucchiaino, ora mi chiedo: devo insistere o è meglio lasciare perdere ancora per un po' e continuare con l'allattamento al seno esclusivo? Non so però se basta solo il mio latte visto la mole del piccolo (8,5kg) e i continui risvegli notturni. Grazie
marina cammisa

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Eliana, alcune domande, come la sua, non fanno che confermare indirettamente che aspettare il sesto mese compiuto per cominciare il divezzamento è indispensabile. Infatti, come più volte abbiamo ripetuto e molte comunità scientifiche nazionali ed internazionali affermano, questa è l’età in cui i piccoli raggiungono la maturità neurologica che li rende pronti ad accettare questo cambiamento. Probabilmente Simone rientra tra quel gruppo di bambini che necessitano del latte materno e, qualora si ritenesse che questo sia insufficiente, dell’aggiunta del latte adattato fino a 6 mesi. Le consiglio di sospendere ogni tentativo, di non insistere con altri alimenti ma di continuare a nutrire Simone esclusivamente con il latte per un altro mese, giusto il tempo che dimentichi questo approccio diverso e sia pronto ad accettare il cucchiaino. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMAZIONE SULLA PRIVACY

campo obbligatorio