L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Divezzamento vegetariano

Nome: Christian
Età del bambino: 6 mesi
Sesso: maschio
Comune: Paola
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Salve, sono una mamma vegetariana e ho un bimbo di sei mesi al quale vorrei far seguire un’alimentazione senza carne. È da tre giorni che abbiamo cominciato lo svezzamento con crema di riso, mais, tapioca e frutta. Il mio pediatra non è molto d'accordo, voi che ne pensate? Dovrò farlo seguire da un nutrizionista? I legumi dopo quanto tempo vanno dati? Grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Alessia, i rischi maggiori in un’alimentazione vegetariana vengono da una dieta vegana o ancora più estremizzata (macrobiotica, ecc.) con le quali è impossibile introdurre soprattutto la vitamina B12 (quella contenuta in alcune alghe non sembra essere in forma attiva per gli esseri umani). Questa vitamina, come tutte le vitamine, non può essere prodotta dal nostro organismo e la sua carenza in alcuni periodi della vita come età pediatrica, gestazione e allattamento crea problemi  fondamentali per la crescita in generale, ma soprattutto per la crescita e la funzionalità cerebrale, problemi che purtroppo non possono essere corretti “dopo” e che dunque permangono per tutta la vita. La vitamina B12 è contenuta in piccole quantità in tutti gli alimenti di origine animale, quindi un’abbondante assunzione di latte e derivati e uova ne assicura una quantità adeguata. Lei non mi dice se segue un’alimentazione vegetariana o addirittura vegana, ma certo l’uso di modelli vegetariani spinti in età così precoci non può essere un modello raccomandato. Il minimo che lei possa fare è di seguire un nutrizionista pediatra che le permetta di capire le giuste quantità e le alternanze degli alimenti. Tuttavia, oltre all’apporto di vitamina B12, in età come quella del suo bambino, occorre porre molta attenzione anche agli apporti di ferro, calcio, zinco, omega 3 ed alla qualità delle proteine; anche le quote caloriche possono essere troppo basse in caso di veganismo, crudismo o macrobiotica. Per ciò che riguarda l’introduzione dei legumi nella dieta di Christian questa può avvenire anche molto precocemente, già dal sesto mese, cominciando con piccole quantità passate aggiunte ai carboidrati. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio