L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Età ossea ritardata

Nome: Cristian
Età del bambino: 12
Sesso: maschio
Comune: Pedaso
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Buonasera, mio figlio sta per compiere 12 anni e alla visita dal pediatra risulta essere più basso della media, l’altezza attuale 1,40cm. Il pediatra gli ha fatto effettuare rx mano-polso e l’età scheletrica è risultata di circa 10 anni. Io sono alta 1,60 e mio marito 1.76. Ho altri due figli, un maschio di 18 anni alto 1,76 e una femmina di 1,64. Cristian avrà una crescita più avanti? Grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Antonella, l’età ossea stabilita attraverso la radiografia del polso della mano sinistra ci dà un’indicazione abbastanza precisa del fatto che Cristian ha un accrescimento più lento ma con le potenzialità di recupero. Infatti l’età ossea (10 anni) è minore rispetto alla sua età anagrafica (12 anni), quindi Cristian crescerà, magari un po’ più lentamente, ma per un periodo di tempo più lungo. La sua altezza definitiva si potrebbe solo prevedere attraverso un calcolo che però non mi sembra assolutamente utile allo scopo. Non credo che si debba preoccupare, anche perché non tutti i figli hanno la stessa altezza, e, peraltro, questa non è la caratteristica più importante in una persona. Non metta ansia al ragazzo e lasci che la natura faccia il suo corso.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio