L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Gelato ai bambini: quando e quanto?

Nome: Mattia
Età del bambino: 4 anni
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Educazione
Domanda: Mio figlio ha 4 anni, è un bambino sempre in movimento e normopeso, adora il gelato e in estate lo mangia spesso e fuori pasto finendo poi per saltare i pasti. Posso dargli tutto il gelato che vuole essendo lui normopeso?
Gelato ai bambini: quando e quanto?

Dott.ssa Assunta Martina Caiazzo

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Eleonora, il fatto che il suo piccolo Mattia sia un bimbo che si muove tanto è una buona cosa, ma questo, aggiunto al suo essere normopeso, non giustifica l’assenza di corrette abitudini alimentari, che dovrebbero essere date a tutti i nostri piccolini siano essi in eccesso o normopeso, per favorirne la corretta crescita.

Il gelato, sopratutto quello alla frutta, in estate può essere un ottimo spuntino di metà mattino o metà pomeriggio. Naturalmente, essendo uno spuntino, non può essere un megagelato, ma deve essere in quantità adatta all’età del suo piccolino. In alcune occasioni, essendo un alimento che contiene latte, uova, zuccheri, il gelato può addirittura sostituire un pasto, magari in spiaggia o durante una gita, ma ricordi in questo caso di accompagnarlo con verdura o frutta fresca. Dunque, cara mamma Eleonora, sì al gelato ma, come per tutti gli alimenti, nelle giuste quantità e nei giusti momenti della giornata. Se vorrà, troverà maggiori informazioni in un mio artico sulla voglia di gelato in estate.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio