L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Gli ingredienti di una dieta equilibrata

Nome: Elia
Età del bambino: 3 anni e mezzo
Sesso: maschio
Comune: Siena
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Salve, mio figlio pesa 11 kg ed è alto 87 cm. Per la sua età è molto indietro, inoltre ha un’età ossea di un anno preciso in meno, ma è un bimbo a livello intellettivo più avanti della sua età. Gli si sono fatti tanti esami (tiroide, test del sudore, esame dell'urina, glicemia) e sono risultati tutti negativi. Il bimbo mangia ma bisogna stargli dietro, l'unica cosa che gli interessa è giocare. Mi può consigliare un’alimentazione ottimale settimanale? Grazie.
Gli ingredienti di una dieta equilibrata

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Gentile signor Vincenzo, Elia, come lei stesso mi scrive, si trova al di sotto del 3° percentile sia per l’altezza che per il peso, e quindi giustamente mangia quantità adeguate al suo ritmo di crescita. Mi fa davvero piacere sapere che il suo piccolo è molto intelligente e che tutti gli esami hanno dato esito negativo. Avete fatto anche quello per la celiachia? Potrebbe essere opportuno escludere anche questa patologia. Il bambino, ovviamente, non va forzato a mangiare, ma va invogliato ad avvicinarsi ai nuovi sapori e gli va insegnato che ci sono momenti della giornata per i giochi e momenti per il pasto, anch’esso un momento importante e piacevole per stare con tutta la famiglia a tavola. Quindi la cosa più importante è smettere di corrergli dietro per farlo mangiare. Nessun bambino muore di fame in presenza e disponibilità di cibo. Anche se Elia è piccolo per la sua età, per lui l’alimentazione ottimale rimane quella nostra mediterranea. Tutti i giorni non devono mancare frutta, verdura, cereali e latte. I legumi e il pesce vanno consumati ciascuno 2-3 volte alla settimana, e il condimento migliore è e resta l’olio extravergine d’oliva. Una porzione di carne di circa 50 g va bene 3 volte alla settimana. Anche una bella frittata può essere un buon secondo una volta alla settimana. I formaggi, fonte di calcio e proteine, non devono mancare, meglio quelli freschi per un massimo di 3 volte alla settimana ed in piccole quantità (30-40 g). Mi riscriva, se ha piacere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio