L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Il bisogno dell’acqua

Nome: Giorgia
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Anzio
Area tematica: Altro
Domanda: Buonasera, ho una bimba di quasi tre anni che beve pochissima acqua, gliela propongo in continuazione ma beve solo piccoli sorsi e quindi fa anche poca pipì. Prende il seno mattina, pomeriggio e sera per addormentarsi. Non beve niente di dolce thè, camomilla, succhi. Non so come fare per idratata a sufficienza. Grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Anna, perché l’ansia dell’acqua? Descrive la situazione di Giorgia come quella di una piccola che deve assolutamente bere per sopravvivere attraversando un deserto. La bambina dispone del seno della mamma dalla quale, più volte al giorno, prende un alimento ricco in acqua, mangia con regolarità, magari anche tanta frutta e verdura, accetta sorsetti di acqua ogni tanto ed è uno scricciolino di neanche 3 anni! Quale crede che possano essere le sue necessità d’acqua? Del resto il bisogno di acqua è un meccanismo regolato dai centri della seta cerebrali che segnalano la sua scarsezza nell’organismo.

Con questa sua ingiustificata insistenza rischia di far nascere nella bambina un’avversione verso questo meraviglioso, indispensabile liquido alla base della vita. Sarebbe addirittura pronta a rischiare di far apprezzare a Giorgia bevande che noi sconsigliamo vivamente a tutti i bambini perché ricche di zuccheri aggiunti e comunque non utili in una alimentazione corretta? Ora mi chiedo: ”perché i bravi genitori fanno di tutto per crearsi problemi inesistenti che intristiscono il rapporto con i figli, lo rendono per forza conflittuale e spesso li allontanano dalla buona educazione alimentare?”

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio