L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

Il fabbisogno proteico è facilmente soddisfatto

Nome: Massimiliano
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Roma
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Gentili esperti, vi scrivo perché vorrei sapere se quel che faccio per mio figlio sia più o meno giusto. A due anni compiuti da poco, Massimiliano mangia tutto molto volentieri ad esclusione dei secondi piatti. Cerco di risolvere la cosa servendoglieli come prima portata, ma all’infuori di filetto di manzo arrostito e pollo alla mugnaia, non sembra gradire altre varietà di carne, formaggi o pesce. Pertanto molto spesso per variare la sua alimentazione ricorro ancora agli omogenizzati che mescolo alle sue minestre preferite che sono per fortuna a base di legumi. Mi domando però spesso se sia giusto ma soprattutto se la quantità di un vasetto (80 gr divisi però tra elemento proteico, acqua di cottura e alcune verdure) sia sufficiente al fabbisogno di proteine di un bambino della sua età. Vi ringrazio anticipatamente. Un caro saluto
mordenti_s

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

cara mamma Mariangela, la risposta alla sua domanda è “sì”, le quantità proteiche sono assolutamente sufficienti a garantire il fabbisogno. In effetti, la quantità di proteine necessaria per un bambino di 1 o di 2 anni varia davvero pochissimo, in quanto cambia poco il peso corporeo, e l’accrescimento va comunque rallentando.

Farei piuttosto un discorso di varietà alimentare e di sperimentazione di consistenze e sapori, per favorire i quali l’omogeneizzato andrebbe definitivamente abbandonato, a quest’età.

Proponga dunque a Massimiliano una varietà di secondi piatti utilizzando sia carne che pesce e formaggi accettando dei rifiuti e senza ricorrere a compensazioni con gli omogeneizzati, nella certezza che non patirà la fame “proteica”. Altro approccio che può funzionare è di proporre dei primi piatti più elaborati che contengano già dei secondi: v. pasta al ragù (fatta con vari tipi di carne, non necessariamente manzo), riso alla cantonese (semplicemente del riso con dell’uovo strapazzato e pisellini), cous cous con pesce (v. dadini di cernia o orata e pachino), pasta ai formaggi o alla ricotta ecc. Buon lavoro, con la serenità che i fabbisogni sono comunque garantiti. Buona crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMAZIONE SULLA PRIVACY

campo obbligatorio