L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Il latte materno non fa ingrassare!

Nome: Cristiano
Età del bambino:
Sesso:
Comune: roma
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Buonasera, scrivo per chiedere un Vostro parere. Mio figlio ha un anno e dalla nascita prende il latte al seno a richiesta, oltre i pasti pranzo e cena con pasta, omogeneizzato di carne e verdure, pesa 14kg ed è alto 80cm. Il pediatra mi ha detto di togliere gradualmente il latte perché cresce troppo di peso. Vorrei sapere se un assunzione elevata di latte materno può influire su un eventuale obesità, e a quante poppate giornaliere dovremmo limitarci? Grazie
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Maria, l’allattamento materno è la scelta migliore per l’alimentazione del lattante e anche del divezzo, e possiede invece una valenza protettiva sulla genesi dell’obesità, certamente non favorente la stessa. Non esiste un numero prestabilito di poppate giornaliere, il numero giusto quello che produce appagamento e serenità in Cristiano ma anche alla sua mamma. Controlli piuttosto la quota proteica, alternando alla carne e al pesce anche legumi, uova (1/2 uovo) e formaggi freschi, senza utilizzare parmigiano come aggiunta al condimento, ma come secondo piatto vero e proprio nella misura di 1 cucchiaio. Potrà ormai tranquillamente abbandonare gli omogeneizzati sostituendoli con carne e pesce in misura di circa 20 g per la carne e 30 per il pesce. Aumenti poi la quota di verdura e non dimentichi mai la frutta a fine pasto. Buona crescita e buon allattamento.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio