L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Il pasto deve essere sempre completo

Nome: Liborio
Età del bambino:
Sesso:
Comune: San Cipirello
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Salve, il mio bimbo ha 22 mesi e già da un mesetto rifiuta gli omogeneizzati di carne, quelli di frutta invece li gradisce, poi mangia volentieri tutto il resto. Però sono insicura sulle quantità giuste a questa età. Le descrivo la giornata tipo di mio figlio: al mattino 7:30 mangia 250 ml di latte crescita, poi alle 10:00 mangia uno yogurt alla frutta, poi fa un riposino e alle 13:00 mangia la pasta, con qualsiasi tipo di verdura o legume, a patto che sia frullata. Una o due volte a settimana gli propongo la pasta con il formaggino, fino a poco tempo fa oltre ai 30g di pasta gli davo un omogeneizzato di carne da 80g, adesso invece gli do solo la pasta che ho dovuto aumentare a 40g e un po' di frutta fresca, però mi accorgo che ha ancora fame, verso le 14:30 fa un altro riposino e quando si sveglia (affamato) vario tra della frutta, una merenda alla vaniglia o dei biscotti, poi lo faccio cenare verso le 19:00 e mangia o la fettina di pollo, o di vitello o un ovetto. Cerco di non dare troppa carne rossa alla settimana (massimo due volte), stessa cosa con l'uovo e prediligo il pollo, il tacchino e il prosciutto. Il problema è che mio figlio non mangia pesce di nessuno tipo e nessun tipo di verdura o legumi al di fuori di quelli nella pasta, non gli piace nemmeno il formaggio, fin dallo svezzamento non lo ha mai gradito, ho provato più volte a darglielo ma non ne mangia, stessa cosa con il pesce, ogni volta che glielo propongo si fa venire la nausea. Da aggiungere anche che durante la giornata mangiucchia cracker, grissini e pane. Volevo chiederle, cosa ne pensa di questa alimentazione? Visto che a pranzo ha ancora fame posso dare due volte al giorno la carne, quindi dopo la pasta e a cena? Mi aiuti a orientarmi meglio, la ringrazio anticipatamente per l'attenzione e la risposta. Cordiali saluti.
Il pasto deve essere sempre completo

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

cara Laura, direi che è assolutamente normale che il suo bambino dopo la sola pasta al pranzo abbia fame, dato che il suo pasto, che manca di una fonte proteica importante e di verdure, è totalmente squilibrato. Oltretutto, già dai 9-10 mesi, ma sicuramente dopo i 12, il bambino “deve” passare ad una alimentazione di tipo adulto, con alimenti da masticare: mi lasci dire, ma è completamente assurdo che suo figlio continui a mangiare omogeneizzati, mangi solo cose semiliquide, voglia (ma soprattutto ottenga!) tutto frullato. Ancora più assurdo visto che poi “durante la giornata mangiucchia cracker, grissini e pane”, dunque sa benissimo masticare, quando gli fa comodo. Cara mamma, è davvero urgente che lei riprenda in mano l’alimentazione di suo figlio, invece di lasciare che sia lui a decidere cosa mangiare e come mangiarlo! Basta omogeneizzati, basta frullare tutto, basta pasti squilibrati. Nel nostro sito, tra risposte già date sul tema e articoli in merito, troverà indicazioni più precise anche in merito alle quantità appropriate. A me importa più, in questo momento, darle delle dritte sulle regole più corrette perché l’alimentazione di suo figlio diventi finalmente corretta: sia lei a decidere cosa si mette in tavola, nell’ottica di un pasto ben composto… si mangia (se si vuole) quel che c’è a tavola, e se Liborio rifiuta di mangiare, o si fa venire i forzi di stomaco, fa nulla, mangerà al pasto successivo. Né un pianto né un po’ di digiuno hanno mai ucciso un bambino! Mi raccomando però, non ceda all’idea di dover compensare il pasto o la merenda successiva “perché prima non ha mangiato nulla”, e limiti al minimo (ma veramente al minimo!) gli smangiucchiamenti di pane, cracker, pizza, biscotti e simili durante la giornata. Pensi che starà facendo tutto questo per il bene di Liborio, non per il suo male. Buona crescita!

Titolo possibile: il pasto deve essere sempre completo anche per garantire una adeguata sazietà

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio