L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Il rapporto con il pediatra

Nome: Giulia
Età del bambino: 5 mesi e mezzo
Sesso: femmina
Comune: santa fiora
Area tematica: Educazione
Domanda: Buonasera, ho una bambina di 5 mesi e mezzo e la pediatra ancora non ha detto di cominciare con le pappe ma io ho cominciato da due settimane con l’omogeneizzato di frutta e da due giorni crema di riso con mezzo omogeneizzato di carne. La cosa che mi preoccupa è che prima di iniziare a darle la frutta mangia 120 ml di latte 5-6 poppate! Va bene o mangia pochino? Grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Corina, sono certa che i medici non sono infallibili, ma sono anche sicura che bisogna fidarsi di loro in modo da creare un clima collaborativo. Questo aiuta molto la relazione medico-paziente ed in particolare nel caso del pediatra permette di sostenere e consigliare i genitori durante la crescita dei loro bambini.

La sua pediatra aveva ragione ad aspettare i 6 mesi compiuti prima di iniziare ad introdurre gli alimenti solidi.

Non ho ben capito come lei utilizzi la frutta. Questa può essere data o a fine pappa o se vuole a merenda in sostituzione di una parte del latte. È sconsigliato invece proporla a tutti i pasti (pappe e poppate). Le proporrei di ricontattare la sua pediatra e di ricominciare, insieme a lei, a rivedere e migliorare il divezzamento di Giulia. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio