L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Il rifiuto del latte

Nome: Samuel
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Modena
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Salve, le scrivo per trovare una soluzione per far mangiare di tutto a mio figlio.Tutto ebbe inizio a luglio dell'anno scorso. Subito dopo aver fatto un vaccino, Samuel inizia ad avere delle scariche bruttissime che durano per un lungo periodo, e da lì ebbe inizio il calvario per mangiare. Si rifiutava di mangiare qualsiasi cosa oltre ad il latte.Ad agosto sembrava che si fosse un pochino ripreso, ma ecco a settembre di nuovo le scariche.Ecco la fine di tutto... non mangia più il passato di verdure, nn mangia più pasta, fatta in qualsiasi modo, ne formaggi, ne salumi.... tutto quello che gli presento nel piatto... inizia ad urlare... no no no... e sposta il piatto oppure lo devo spostare se no non smette di urlare, o gli viene il vomito solo a guardarlo. Da quando avevamo fatto lo svezzamento, mangiava tutto, non ti poteva vedere mangiare che lui apriva la bocca.L'abbiamo portato sia dalla nostra pediatra che da un altro a pagamento. Le risposte sono state:La mia... di provare a lasciarlo senza mangiare, cioè o quello o nulla,Il secondo... di non insistere troppo, perché Samuel ha un carattere molto forte e più lo forzi e peggio è.Samuel vivrebbe solo di latte, di quello va matto. Io chiedo disperatamente un vostro parere, per far si che mio figlio possa ricominciare a mangiare un po' di tutto. Attendo una vostra risposta. Grazie mille
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Federica, vi sono dei periodi durante l’anno, che in genere coincidono con l’inizio del caldo e soprattutto dell’estate, in cui alcuni bambini cominciano a rifiutare il latte a favore di un alimento più fresco come lo yogurt, che peraltro rappresenta un ottimo sostituto del latte. A 8 mesi, però, credo sia utile capire se il rifiuto riguarda l’alimento latte o il biberon. Prima di sospendere temporaneamente la somministrazione del latte per qualche giorno, perché ogni tipo di insistenza non può che creare una resistenza sempre più ostinata, le consiglierei di provare ad offrire a Francesco il latte in tazza con il cucchiaino e magari con l’aggiunta di un (singolo!) biscottino per modificarne leggermente il sapore (questa è l’unica situazione nella quale consiglio l’aggiunta del biscotto). Se le sembra che lo accetti, allora alterni spuntini e merende di yogurt con il latte in tazza. Di fronte ad un rifiuto ostinato può continuare con il solo yogurt per un certo periodo, per ritornare al latte dopo un po’ oppure quando Francesco si stancasse dello yogurt.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio