L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

Il risveglio tardivo disturba il pranzo

Nome: Amely
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Palermo
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Salve, la mia bambina di 5 mesi pesa 6,200 ed è lunga 68 cm. Ha cominciato da poco la pappa ovviamente non ne mangia molta ancora, ma la cosa che mi preoccupa è un altra. La bambina prende 150-170 ml di latte ma solo 4 volte al giorno perché dorme dalle 11 di sera alle 11 di mattina senza svegliarsi. La domanda è cosa dovrei fare, dovrei svegliarla? Perché salta la poppata della mattina facendola tardi e disturbando cosi il suo pranzetto. Grazie mille buona giornata
Alessandra Piedimonte

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Clara 4 poppate di latte nel momento in cui si inizia l’alimentazione complementare possono risultare adeguate soprattutto se viene mantenuta la curva di crescita del bambino. Il fatto che Amely si svegli tardi al mattino e che quindi la sua colazione vada a disturbare il pranzo potrebbe essere risolto o proponendogli il pranzo più tardi (intorno alle 13). In questo modo, essendo trascorso più tempo tra il risveglio e il pranzo dovrebbe avere un po’ di appetito in più. Si ricordi che gli orari, sebbene regolari, non devono essere mai esageratamente rigidi, potendo così variare (in media non più di 1 oretta prima o dopo l’orario consueto) a seconda delle caratteristiche di quella singola giornata (esattamente come funziona un po’ anche per noi adulti). Per ulteriori dubbi ci contatti nuovamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMAZIONE SULLA PRIVACY

campo obbligatorio