L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Infezione delle vie urinarie nel lattante

Nome: Mariasole
Età del bambino: 4 mesi
Sesso: femmina
Comune: Bari
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Buongiorno, ho una bimba di quasi 4 mesi che allatto esclusivamente al seno, il mese scorso ha preso 550gr. Ha avuto l'otite e in questa settimana la pediatra le ha dato tachipirina e otalgan. Ieri sono andata per il controllo e fortunatamente l’otite è guarita, ma ripesandola non ha preso neanche un grammo. Vorrei sapere se dipende anche dalle medicine il fatto che mia figlia non abbia preso peso. La pediatra mi ha detto che devo darla un’aggiunta di latte ma questo mi ha fatto scoppiare in lacrime, il mio latte è sempre stato e non vorrei darle l'aggiunta perché poi smette di prendere il mio seno. Consigliatemi.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Stefania, la prima cosa che è necessario fare quando c’è uno scarso o nullo accrescimento in un lattante è un esame delle urine con urinocoltura, infatti una infezione delle vie urinarie può esserne la causa in assenza di una sintomatologia evidente.

Le consiglierei inoltre di pesare Mariasole dopo 3-4 giorni dall’ultimo controllo per verificare se, superata una eventuale malattia, ora sia in ripresa. Può essere intanto utile allattare più spesso la piccola in modo da stimolare la lattazione, e fare un paio di giorni di “doppia pesata” ad ogni pasto per verificare se l’assunzione di latte è adeguata.

Solo una volta confermata l’assenza di infezioni, la normale assunzione di latte, e la mancata crescita aggiungerei l’“offerta” di un po’ di latte adattato, che non sostituirebbe il latte materno ma sarebbe complementare ad alcune poppate. Gentile Stefania, allattare è un magnifico dono che lei fa a se stessa e alla sua bambina, la sua difficoltà nell’accettare l’aggiunta è ammirevole ma non sempre le cose seguono il corso che vogliamo per cui intanto la invito ad essere serena perché sono certa che, anche quando fossero inevitabili, piccole aggiunte non altereranno la vostra magnifica ed intima relazione. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio