L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Intolleranze alimentari: il mio bambino è allergico al latte?

Nome: Cristiano
Età del bambino: 16 mesi
Sesso: maschio
Comune: godiasco pv
Area tematica: Altro
Domanda: Buonasera, il mio piccolo da alcuni gg mangia, digerisce, ma poco dopo ha diarrea. Gli diamo fermenti lattici come indicato dal pediatra, il latte o liquido o polvere e tè. Cosa dobbiamo fare per far smettere la diarrea, sarà intolleranza ai latticini? Gli diamo da mangiare carote e patate, sempre su consiglio pediatrico. in attesa ringrazio e saluto.
Intolleranze alimentari: il mio bambino è allergico al latte?

Dott.ssa Assunta Martina Caiazzo

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Carissimo papà Marco, poiché i sintomi sono insorti da pochi giorni, mi pare un po’ presto per formulare delle ipotesi precise, che in ogni caso competono al suo pediatra, ma tenga presente che oltre ad un’allergia/intolleranza alle proteine del latte (o ad altri alimenti, visto che il bimbo ormai è grandicello e mangia sicuramente quasi tutto) potrebbe trattarsi di altro, ad esempio una banale forma di gastroenterite, di cui molti adulti così come molti bambini sono colpiti in questi giorni. Che fare intanto che si cerca di capire meglio la situazione? Beh, eliminare dalla dieta di Cristiano il latte per i primi 2-3 giorni di diarrea acuta è comunque una buona idea, non per avvalorare l’idea di una presunta intolleranza ma perché la diarrea, che si accompagna sempre ad un’alterazione della mucosa intestinale, fa ridurre o eliminare la lattasi, l’enzima che scinde il lattosio, lo zucchero del latte; il lattosio, indigerito, potrebbe peggiorare la diarrea. Ancora, sicuramente sì ai fermenti lattici, da proseguire anche per alcuni giorni dopo la scomparsa dei sintomi per ripristinare la flora batterica intestinale cioè i batteri buoni che ognuno di noi ha nel proprio intestino. Fate bere tanto il vostro piccolino in modo che non si disidrati, e se le scariche dovessero essere numerose nella giornata io consiglierei di sostituire in parte l’acqua con una soluzione reidratante che potrà consigliarle il pediatra. È molto probabile che così come è venuta la diarrea passi in pochi giorni; se invece dovesse continuare a lungo, oltre le 2 settimane, allora bisognerà indagare su tutte le cause di diarrea cronica, tra cui anche, ma non solo, una eventuale allergia. Non eliminate però arbitrariamente in maniera definitiva il latte e derivati, così importanti all’età del suo bambino per il loro patrimonio di calcio, prima di essere certi che Cristiano sia effettivamente allergico alle proteine del latte vaccino o intollerante al lattosio. Se desidera approfondire l’argomento allergie o intolleranze può consultare gli articoli sull’intolleranza al lattosio e sull’allergia alle proteine del latte vaccino presenti sul sito.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio