L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

La commissione mensa

Nome: Alice
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Civitavecchia
Area tematica: Altro
Domanda: Salve, all'asilo in cui porto la bambina la mattina usano propinarle del tè: il mio pediatra e io stesso siamo convinti che non sia indicato a quell'età ma il pediatra dell'asilo assicura che in piccola quantità non produce nessun effetto, tanto è vero che lo hanno sempre usato e nessuno si è mai lamentato. Vorrei il vostro autorevole parere tra le due ipotesi. Grazie
La commissione mensa

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Caro Romeo in genere i menù scolastici sono studiati e approvati da nutrizionisti o dietisti esperti e questo vale ovviamente per tutte le scuole di ogni ordine e grado e per tutti i pasti previsti. Detto ciò in realtà non trovo in generale adeguato somministrare bevande diverse dall’acqua o eventualmente dal latte (a colazione), e questo non perché il the a questa età faccia male (immagino che utilizzino il the deteinato e pure, come lei dice, in piccole quantità), ma perché non è una buona abitudine dal punto di vista nutrizionale abituare i bambini all’utilizzo di bevande diverse dall’acqua durante i pasti. Se il the o il succo di frutta vengono proposti di tanto in tanto, il loro uso può essere considerato accettabile, ma se l’abitudine è giornaliera allora convengo con voi che non è una abitudine salutare e parlerei eventualmente da genitore con la commissione mensa per valutare la possibilità di sostituire il the con semplice, economica e dissetante acqua. Per ulteriori dubbi ci contatti nuovamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio