L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

La mia bimba cresce poco… devo preoccuparmi?

Nome: Lea
Età del bambino: 12 mesi
Sesso: femmina
Comune: Milano
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Buongiorno, sono dubbiosa in relazione all'alimentazione e alle dosi di pappa della mia bambina che alla nascita pesava 2,600 Kg e oggi, a un anno, 8,600 per 75 cm.Al mattino mangia un biberon di 250 gr di latte e (ogni tanto) un biscotto, niente merenda a metà mattina (altrimenti non mangia a pranzo). Per pranzo prende 60gr di latte (poiché non beve ancora a sufficienza altri liquidi) più 40 gr di omogeneizzato di carne (o 40 gr di pesce o di legumi) con 25 gr di pastina, 2 cucchiaini di olio e circa 90 gr di passato di verdure tutto son una spolverata di semi di sesamo-lino e girasole triturati. A merenda prende 100 gr di latte o uno yogurt o una frutta omogeneizzata. A cena stesse dosi del pranzo (latte - formaggio / prosciutto - pastina - verdura passata). In aggiunta dopo la sua cena, se è ancora sveglia, spiluzzica quello che mangiamo noi. In una giornata berrà si e no 200 gr di acqua. Cammina e fa le scale da quando ha 9 mesi e mezzo e non sta ferma un attimo. E’ un terremoto in continua attività dalle 7 del mattino alle 21.30, è vivace e sorridente. Mi preoccupa il suo scarso peso e temo di non alimentarla nel modo corretto. Insomma, ogni tanto vado in ansia da pappa e da bilancia. Vi ringrazio in anticipo per i consigli che vorrete darmi.
La mia bimba cresce poco… devo preoccuparmi?

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

cara mamma Marta, la sua Lea sta benissimo. Infatti si trova sopra il 50° percentile per la lunghezza e appena sotto il 50° percentile per il peso. Tenendo presente che è nata di 2,600kg, direi che va più che bene e che lei non ha nessun motivo di preoccuparsi. Che Lea stia bene lo si intuisce facilmente anche dal fatto che è un “terremoto, vivace e sorridente”, come la descrive lei stessa. Anche la sua alimentazione va abbastanza bene, anche se non capisco tutta questa attenzione ai liquidi che la piccola introduce. Io eviterei di dare il latte durante i pasti, per lo stesso motivo per cui non offre la merenda di metà mattina: per non toglierle l’appetito. Deve sapere che l’acqua, oltre che nel latte, si trova in tutti gli alimenti freschi( frutta, verdura, formaggi molli, ect.) e in tutte le pietanze brodose. Vedrà che con l’arrivo del caldo sarà Lea stessa a chiederle di bere acqua, se con gli alimenti non verrà soddisfatto il suo bisogno idrico. Stia tranquilla. E poi … basta con le solite pappine! Spiluccare ciò che mangiate voi a cena, è un chiaro invito della piccola a farla finita con omogeneizzati e passati … Che ne pensa?

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio