L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

La mia bimba non mastica

Nome: Camilla
Età del bambino: 20 mesi
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: AIUTO. La mia bimba non mastica. Ancora le preparo il brodino vegetale e frullati di carne/pesce/uovo/legumi, con pasta o semolino. Ho provato a proporle filetto al vapore, carne al sugo, pasta al sugo, pasta al ragù... niente... rifiuta tutto. Ha sofferto di reflusso, potrebbe esserci qualche relazione? Non so più come e cosa fare... Per favore, aiutatemi a far in modo che possa iniziare un'alimentazione sana, completa, varia ed equilibrata, attraverso cibi di diversa consistenza, anche attraverso una sorta di menù. Grazie davvero per tutto il sostegno che date a noi mamme.
La mia bimba non mastica

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Anna, la prima cosa che mi sento di consigliarle e di non farsi prendere dall’ansia perché, come spesso abbiamo avuto occasione di affermare, uno dei punti cardine della corretta alimentazione è “niente stress a tavola”, per cui se lei riuscirà a vivere i pasti con serenità anche la sua bambina ne risentirà in maniera positiva. E’ difficile che il rifiuto di Camilla per i cibi solidi sia collegabile al suo precedente reflusso, anche perché generalmente i cibi solidi sono più tollerati rispetto ai liquidi proprio nei casi di reflusso. Il problema potrebbe invece consistere nella dentizione della sua bimba anche se lei purtroppo non indica quanti dentini ha Camilla e se possiede almeno una coppia di molari (che le consentono senz’altro un’adeguata masticazione). Altra domanda che vorrei porle è se rifiuta tutti solidi o se invece capita che mangi pizzette, cracker, pane, biscotti, in questo caso infatti il problema non può essere di masticazione o deglutizione, ma magari solo di gusto o  di consistenza (ad esempio la pastina ha una consistenza ben diversa dalla carne o dal biscotto). Non avendo sufficienti indicazioni per ora mi sento solo di consigliarle di continuare a preparare il pasto di Camilla con cibi masticabili, ma scegliendo alimenti che non diano problemi anche se non ben masticati, come le verdure, i formaggi, l’uovo, il pesce. Consenta naturalmente a Camilla di pasticciare col cibo, e la lasci tranquilla di provare, senza preoccuparsi se mangia poco o nulla. Piano piano questo rifiuto, non infrequente nel bambino di quest’età, passerà, se non lo si trasforma in una guerra.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio