L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

La mia pediatra mi consiglia di ridurre le proteine. È giusto?

Nome: salvatore maria
Età del bambino: 17 mesi
Sesso: maschio
Comune: gela
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Salve dottore, vorrei un'informazione sulle giuste dosi da sottoporre a mio figlio di quasi 18 mesi. Lui in genere fa cinque pasti al giorno così suddivisi: 300 ml di latte ore 8:00, piatto di pasta con verdure o formaggino o legumi più boccettina di carne o pesce oppure uovo ore 12:00, un vasetto di yogurt oppure uno di frutta o frutta fresca ore 17:00, altra boccetta di carne o pesce o formaggio oppure prosciutto cotto ore 20:30, 300 ml di latte ore 23:00. A dispetto di quanto mangia il piccolo pesa 10,50 Kg per 80 cm di altezza. La crescita comunque prosegue sia in peso che in altezza mese dopo mese. Nonostante io da mamma stia sempre attenta a non proporgli mai lo stesso alimento due volte in un giorno ed alternare carne-uovo-pesce-formaggio-prosciutto il più spesso possibile, la mia pediatra di recente ha sostenuto che le quantità di proteine andrebbero ridotte dandogli le bocce di carne (rigorosamente piccole) non più di due volte a settimana, quelle di pesce fino a tre volte, uovo massimo 1 volta e aumentare fino a quattro cinque o più le porzioni di verdura come piatto unico a cena prima del latte delle 23. Lui è un bambino abbastanza goloso e risponde bene a questa dieta che io e mio marito gli proponiamo ormai da poco più di un mese. Mi chiedevo - considerato che mio figlio non si presenta massiccio e cresce tanto quanto basterebbe se non meno nonostante la sua alimentazione abbastanza consistente - non potrebbe a maggior ragione risentire di una siffatta sostituzione alimentare? E' davvero necessario ridurre le quantità finora proposte?. Grazie per il tempo e il consiglio che vorrà dedicarmi.
La mia pediatra mi consiglia di ridurre le proteine. È giusto?

Dott.ssa Margherita Caroli

Pediatra

gentile signora, sono molto, ma davvero molto d’accordo con la sua pediatra che, con competenza e buone conoscenze nutrizionali, le ha dato degli ottimi consigli. Il suo bambino si trova al 50° percentile per  il peso e al 15° percentile per la lunghezza.  La situazione non è affatto così buona come lei sostiene, ma indica anzi già la presenza di un sovrappeso, dal momento che con un BMI di 16,4 ci troviamo sopra il 50° percentile.  Questo tipo di crescita testimonia che l’alimentazione è eccessiva in termini energetici, tanto che il piccolo si “allarga”, ma non si “allunga”. Lei crede che dal momento che suo figlio cresce con questo tipo di dieta, la dieta vada bene. Purtroppo le cose non vanno proprio così. Il suo bambino crescerebbe anche se gli proponeste tutti i giorni solo riso, ma non significa che il riso vada bene e non serva altro. L’alimentazione di suo figlio è estremamente ricca di proteine, principalmente di origine animale se non fosse per la presenza dei legumi, e ricca di grassi saturi. Un eccesso di proteine nei primi anni di vita, non solo non accentua la crescita in altezza, ma è stato dimostrato scientificamente che aumenta il rischio di obesità, mentre un consumo eccessivo di alimenti ricchi di grassi saturi danneggia le arterie (anche ai bambini!) e aumenta il rischio di infarto ed ictus. Io credo che, dal momento che lei e suo marito non siete medici o dietologi, dovreste seguire fin da subito i consigli della vostra brava pediatra che con professionalità non vuole solo vedere crescere in lunghezza il suo piccolo paziente, ma vuole assicurargli anche un futuro in salute.

Per boccettina intende i vasetti di omogeneizzati, vero? Sono prodotti ideati per l’inizio del divezzamento non per bambini che si avvicinano ai due anni d’età. A questa età il suo bambino, che ha certamente tanti dentini,  deve avere già imparato a masticare, ma se tutto ciò che consuma è liquido o frullato o omogeneizzato corre il rischio di “ perdere il treno” e di avere poi problemi di disturbi del comportamento alimentare. Mi raccomando.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio