L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

L’accrescimento del peso deve essere graduale!

Nome: Elisa
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Ponsacco
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Buongiorno, la mia bimba è nata a 37 settimane con un peso di 2,480kg per 48cm. Fino allo svezzamento avvenuto al sesto mese prendeva solo latte materno e cresceva di circa 800 gr al mese, dopo lo svezzamento prende circa 250/300 gr al mese a desso ha 9 mesi e mezzo e pesa 7,200. Visto lo scarso accrescimento, su consiglio del pediatra, abbiamo fatto analisi urine e urinocoltura risultato tutto nella norma. Ora mi chiedo forse sbaglio qualcosa nella sua alimentazione lei fa latte materno la mattina e il pomeriggio pranzo e cena 200ml di brodo con pastina o creme; 25/30gr verdure olio parmigiano e alterno carne; 25gr pesce 50gr uovo; la sera e la notte si attacca al seno quando si sveglia.Ho provato a integrare il mio latte a colazione e merenda con della pappa lattea e in 15 giorni il peso era aumentato più velocemente ma ormai è una settimana che non le vuole più e la crescita si è bloccata. La bambina è molto vivace, gattona sta in piedi e sorretta ha cominciato a muovere i primi passi. Durante il giorno dorme un 40 minuti a metà mattina e 2 ore nel pomeriggio la notte continua a svegliarsi di solito 3 volte. Come posso migliorare il suo accrescimento? Grazie
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Monica, non vedo nulla da migliorare, Elisa ha avuto e ha un accrescimento perfetto. È previsto infatti che, a 12 mesi, un bambino triplichi il peso della nascita e la sua piccola ha raggiunto questo target con ben 3 mesi di anticipo. Deve sapere che è assolutamente normale che dopo i 4-5 mesi vi sia un consistente rallentamento dell’accrescimento ponderale mensile. Le sconsiglio pertanto fortemente di “pompare” l’accrescimento di Elisa con pappe lattee o similari, innanzi tutto perché non è assolutamente necessario e, secondariamente, perché non vorrei che tra 4-5 anni si trovasse nella necessità di scriverci per capire come aiutare la bambina a perdere peso! In ultimo appare eccessiva la quota proteica indicata, anch’essa aumenta il rischio di obesità in età successiva, come spesso abbiamo scritto. Pertanto limiti la carne a 20 g, il pesce a 25-30 g e l’uovo a non più di mezzo; non inserisca poi il parmigiano in aggiunta, ma lo utilizzi al posto di carne e pesce (10 g, ovvero un cucchiaio non colmo); infine inserisca come alternativa i legumi 3-4 volte a settimana nell’arco dei 14 pasti settimanali. Saluti e buonissima crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio