L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

L’alimentazione del bambino che fa sport: qualche consiglio

Nome: Ferdinando
Età del bambino: 8 anni
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Movimento e stili di vita
Domanda: Salve, mio figlio di otto anni svolge alcune attività sportive durante la settimana e nel week end. Ho sempre dubbi su cosa sia meglio dargli da mangiare a pranzo e per merenda quando deve successivamente fare sport (soprattutto il nuoto). Quando fa calcetto (1 ora e mezza di allenamento) alle 17 cosa posso dargli per la merenda (se pranza alle 14.00)? Temo che altrimenti non abbia abbastanza energia per affrontare l’attività fisica. E quando fa il nuoto alle 16 come mi devo regolare? Grazie
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara Alessia, che bellezza leggere di un bambino così attivo. Non fa riferimento al peso di Ferdinando, ne deduco che non sia sottopeso, quindi, a oggi, possiamo asserire che abbia mangiato abbastanza. Di fatto spesso i genitori tendono a sopravvalutare quanto lo sport aumenti il dispendio calorico, e generalmente i bambini sani sanno ben soddisfare le loro necessità energetiche. Immagino che la sua preoccupazione sia più legata al tipo di distribuzione anche in relazione alla digestione. Va benissimo una merenda a base di carboidrati, vedi pane e pomodoro o marmellata o un frullato, eviterei panini con affettato a più lenta digestione e le merendine in quanto di scarsa qualità nutritiva. Dunque partiamo dal nuoto, il primo sport ad essere sopravvalutato come spesa energetica dai genitori. Nel caso specifico di Ferdinando, peraltro, praticando il nuoto due ore dopo il pasto, sarà opportuno spostare lo spuntino a dopo l’allenamento quindi verso le 17-17.30, immagino. Per il calcetto sicuramente ci sarà un buon dispendio di zuccheri, ma è anche importante tenerlo leggero specialmente se tende a correre molto sul campo, potrebbe andar bene una bella banana o una fetta di ciambellone assunti almeno un’ora prima. Importantissimo invece è il discorso dell’idratazione, in particolare nella bella stagione, bere prima e dopo l’allenamento, e se questo è particolarmente impegnativo, anche durante. Buona attività fisica!

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio