L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Latte dopo il pasto

Nome: Francesco
Età del bambino: 14 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Carissimi, mi permetto di chiamarvi così perché ormai siete di famiglia! Mio figlio Francesco, di 14 mesi, da quando ha compiuto un anno, ha notevolmente diminuito l'assunzione di cibo! Prima mangiava di tutto e con piacere, ora farlo mangiare è difficile.Non vuole più la pasta anche se ho inserito nuovi formati, più grandi, vario condimento, a volte inserisco il pesce, la carne e i legumi o l'uovo, nel primo per renderlo più appetibile ma nulla. Dopo due o tre cucchiaini non la mangia più. Mangia a colazione un biscotto o metà vasetto di yogurt, merenda idem.Lo allatto ancora al seno ma solamente di notte e dopo pranzo.Mangia molta frutta ma ovviamente gliela propongo solo a fine pasto. Le verdure gli piacciono abbastanza. Mangerebbe solo parmigiano!Il bambino è attivo, sta bene, gioca e cresce ma vorrei che avesse un'alimentazione varia. Come posso fargli assumere la giusta dose di carboidrati? Vi ringrazio ancora per il vostro lavoro!
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Carissima Luciana è con vero piacere che rispondo alle sue domande, anche perché, seguendoci da tanto tempo già conosce le risposte per cui il mio compito sarà solo quello di tranquillizzarla. Sono molti i cambiamenti alimentari che i piccoli fanno nei primi anni di vita e non sempre nella direzione che speriamo. Francesco è tra questi, dopo un inizio promettente ha disatteso le sue aspettative ma non per questo il bambino non cresce o ha problemi di salute. Probabilmente ha approfittato delle premure di sua madre e soprattutto del latte dopo pranzo che rappresenta per lui una sicurezza. In realtà non ha motivo per sforzarsi di assaggiare altro perché sa bene che comunque alla fine avrà l’amata ricompensa. Direi che, a quest’età, prima di ogni altro tentativo eviterei di dare il suo latte a Francesco subito dopo pranzo e lo conserverei per la merenda del pomeriggio. Inoltre credo sia arrivato il momento di fare partecipare il bambino alla vostra tavola con i vostri tempi, in modo che distingua l’alimentarsi al seno dai pasti diversi. Se non ama molto i carboidrati non si crucci, crescerà più snello e avrà tutto il tempo di apprezzare certe bontà. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio