L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Lo stomaco dei bambini

Nome: Giada
Età del bambino: 23 mesi
Sesso: f
Comune: mafalda
Area tematica: Educazione
Domanda: Buongiorno, la bambina ha avuto intolleranza alle proteine del latte ma da quasi un anno lo abbiamo reintrodotto sotto parere del pediatra. Da qualche tempo però non mangia più volentieri alcun cibo se non latte e biscotti, crackers e merendine. Non vuole più frutta, carne e pasta. Premetto che l'intolleranza le ha portato perdita di peso e, infatti, è tutt'ora sottopeso (pesa 8.700 kg, altezza giusta). È una bambina vivace, allegra e sempre pronta a giocare. Il mio pediatra dice di voler ripetere tutte le analisi di nuovo. Io vorrei un consiglio da voi, grazie.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Consuelo, non conosco la curva di crescita di sua figlia per cui non sono in grado di dare un parere sulla necessità di ripetere alcuni esami, immagino che il suo pediatra abbia le sue buone ragioni per farlo, avendo considerato il peso della bambina. Ciò che posso consigliarle è di non dare più a Giada biscotti, crackers e merendine. Lei immagina le dimensioni dello stomaco di una bambina di 23 mesi? E’ pressappoco quello di un pugnetto della sua mano. E quanto ci vorrà per riempire un così piccolo volume? Giada non è in grado di acquistare questi alimenti da sola, che, badi bene, io non consiglierei in grandi quantità neanche a bambini di buon appetito e peso adeguato. Perché allora illudersi che la piccola così mangi comunque qualcosa? E’ necessario ricominciare tutto di nuovo: l’alimentazione deve essere regolare e corretta per il bene di Giada. Sono certa che qualche rifiuto iniziale sarà poi premiato da un cambiamento di abitudini: farla pranzare a tavola con voi, somministrare pasti ad orari regolari, non mangiare nulla tra un pasto e l’altro, invitare altri bambini o farsi aiutare dalla frequentazione del nido. È ormai un braccio di ferro tra voi e lei, nel quale non potete prendervi il lusso di perdere, per il bene della bambina. Naturalmente il tutto con ferma intenzione ma senza costrizioni e in ambiente sereno.

 

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio